Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Non solo motori per Quartararo e Gasly: salti e acrobazie con l’e-surf

I due piloti francesi, stelle di MotoGP e F1, si sono trovati insieme per allenarsi con la tavola da surf elettrica. Fabio sembra già esperto, mentre Pierre deve migliorare

Federico Mariani

Cosa può accomunare Fabio Quartararo e Pierre Gasly oltre all’amore per i motori? Il francese, campione del mondo MotoGP in carica, e il connazionale stella in F1 non sono solamente punti di riferimento nelle rispettive competizioni, ma anche grandi appassionati di surf. Precisamente si tratta di e-surf, ossia una versione particolare della tavola classica. Le caratteristiche sono le stesse della versione più diffusa, a cui si somma la presenza di un motore elettrico con cui è possibile cavalcare le onde ed esibirsi in mille acrobazie.

ritrovo

—  

Quartararo e Gasly si sono trovati nella settimana a ridosso del GP di F1 nel Principato di Monaco. Montecarlo è diventata così la cornice ideale per le loro esibizioni. A far loro compagnia c’era anche un altro pilota, Norman Nato, protagonista in Formula E. Insieme hanno avuto modo di sperimentare varie acrobazie nel mare cristallino.

esperienza

—  

Quartararo non ha mai nascosto la sua passione per questa disciplina sportiva. Addirittura è uno dei testimonial del nuovo e-surf. Gasly, invece, è molto più propenso a sperimentare nuovi sport. Il pilota di Alpha Tauri è stato immortalato persino durante una lezione di breakdance. I risultati nel surf, invece, non sembrano ancora all’altezza, come ha raccontato scherzosamente sui social: “Ho bevuto 10 litri d’acqua di mare. Mi servono consigli da parte dei surfisti”.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *