Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Nel fine settimana torna il Motoraduno Monalese, tra motori, cibo e musica live

Appassionati di moto di tutto il Piemonte, iniziate a scaldare i motori.

C’è grande attesa per una nuova edizione del Motoraduno Monalese, in programma sabato 30 aprile e domenica 1 maggio a Monale. Il raduno è aperto a tutti gli appassionati di 2 o 3 ruote a motore. 

Sarà presente anche la Fondazione Simoncelli.

La prima giornata – Beer and Food

Il primo appuntamento del grande evento sarà sabato sera, quando, a partire dalle 20, ci sarà l’apertura del Beer and Food, sotto la tensostruttura. Una cena accompagnata dalla musica della Shary Band.

Sveglia presto domenica

Il clou, però, sarà domenica. Sveglia presto, “a suon di marmitte”, già alle 8 del mattino, con il ritrovo in piazza, aperto a tutti i tipi di moto, ciclomotori, quad, scooter, moto d’epoca. Non sono ammesse auto di alcun genere. 

Alle 11, sfilata per il paese e giro di riscaldamento motori gratuito e senza iscrizione.

Dalle 12, pranzo del raduno sotto la tensostruttura, a cura della Pro Loco.

Live dei Rubin Red

A seguire, la musica live dei Rubin Red, per l’occasione formati da Manuel Costa alla batteria, Tom Soardi al basso e alla voce e Nicolò Costa alla chitarra. 

La musica del power trio rock accompagnerà i partecipanti del raduno fino al pomeriggio, con qualche pausa, come la quarta gara di lentezza e la seconda edizione “A suon di marmitte” (gara dello scarico più rumoroso).

Torna infine anche quest’anno il campione Superbike anni Novanta, Giancarlo Falappa, soprannominato il Leone di Jesi.

Fonte: lavocediasti.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *