Viva Italia

Informazione libera e indipendente

NBA Sundays: Milwaukee Bucks-Brooklyn Nets LIVE su Sky Sport NBA

MILWAUKEE BUCKS-BROOKLYN NETS (IL TABELLINO)

Il racconto del primo tempo della sfida tra Milwaukee e Brooklyn

Partita di assoluto livello, antipasto playoff sin dalla palla a due. L’idea difensiva dei Nets è chiara: lasciare metri di spazio ad Antetokounmpo, accoppiato con DeAndre Jordan che aspetta sotto il tabellone. I Bucks riescono in parte a evitare lo stallo, rispondendo colpo su colpo all’attacco dei Nets che produce punti anche contro la propria volontà, sfruttando la capacità di attrarre attenzioni di Kyrie Irving e un Kevin Durant silente nei primi possessi. Risultato: 16-11 al primo timeout dopo 5 minuti, con 7 punti di Jordan. La bellezza stordente di due canestri in fila di Durant lascia intendere il peso e lo spessore delle qualità offensive dei Nets, che colpiscono anche con Griffin a rimbalzo d’attacco e da tre punti con Jeff Green. Milwaukee risponde soltanto in parte: 29-21 per gli ospiti dopo 9 minuti. Brooklyn è molto efficace in attacco, tanto da toccare anche il +13 nel primo quarto, prima che cinque punti in fila di Khris Middleton permettano ai Bucks di chiudere sul 37-28 la prima frazione. Un dato curioso: 21 dei 23 tiri tentati da Milwaukee portano la firma dei Big Three (Antetokounmpo, Middleton e Holiday), unici a segno in 12 minuti di gioco.

L’inizio del secondo quarto è in parte confortante per Milwaukee: la doppia cifra di Antetokounmpo e Middleton alla voce punti permette ai Bucks di restare a un paio di possessi di distanza. Il canestro più bello lo segna Durant in transizione, ma questa non è una novità: 42-34 Nets dopo un quarto d’ora. A tenere in vita i Bucks sono le palle perse dei Nets: dieci in 20 minuti per Brooklyn, che rallentano così l’attacco di coach Steve Nash, favorendo il ritorno in partita di una Milwaukee trascinata da Antetokounmpo che in 15 minuti tocca quota 20 punti segnati con 9/15 dal campo e 4 rimbalzi. A 4 minuti dall’intervallo lungo, 50-49 Nets. Finisce in crescendo il secondo quarto, con 18 punti di Durant e 10 di Irving da una parte; 20 di Antetokoumpo, 16 di Middleton e 13 di Holiday dall’altra, con Milwaukee che tocca il +6 massimo vantaggio e chiude sul 62-59.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *