Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Napoli, nasce il Gold Tower Lifestyle hotel: tra luxury e relax

Il Gold tower lifestyle hotel nasce dall’idea di una famiglia di imprenditori napoletani – la famiglia Pugliese -, che decide di ristrutturare un vecchio complesso industriale per trasformarlo in hotel, in via Brecce a Sant’Erasmo 185, a Napoli.

Ad oggi, con la sua apertura al pubblico, sempre più sembra essere un luogo privilegiato per incontri business, dotato di ampia disponibilità di parcheggio, con una vocazione per il leisure e il relax. Grazie poi alla Gold spa, di oltre mille metri quadrati, il centro benessere risulta essere tra i più grandi di Napoli, con piscine jacuzzi, sauna, bagno turco e sala trucco. Inoltre il centro gode di una zona con trattamenti personalizzati, palestra e giardino zen con rocce e cascate.

Oltre al wellness troviamo il food: nei due ristoranti, si può gustare la cucina della tradizione mediterranea. Il Lapillo Restaurant è situato accanto alla hall dell’hotel, l’altro, il Ramè Gourmet è situato sulla terrazza panoramica, che diventa ideale per gli eventi di gala, con la possibilità di copertura d’inverno e aria condizionata d’estate, con una vista mozzafiato sul Vesuvio, Capri, Castel Sant’Elmo ed il Centro direzionale. Massima attenzione da parte dello chef, alle materie prime di qualità. Sulla terrazza si possono gustare cocktail diversi, il che la fa diventare luogo ideale per aperitivi e happy hour, che può diventare un punto di riferimento per la città.

Nell’aspetto hospitality, la struttura è dotata di 41 camere così suddivise: 1 executive wellness suite, 10 executive, 12 deluxe e 18 superior, dotate di tutti i confort. Lo staff del Gold tower lifestyle hotel è composto dal direttore Marco Zuppetta, lo chef Giancarlo Lo Giudice, la Spa Manager Mirella Persico, il cocktail bar manager Stefano De Fazio ed i responsabili del marketing Ciro Montuoro e Michele Muoio. La struttura da lavoro a 50 dipendenti. 

Fonte: ilmattino.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *