Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Nadal scalda i motori e annuncia il rientro: giocherà il ‘1000’ di Madrid

Dalla storica vittoria agli Australian Open passando per la sconfitta in finale a Indian Wells. Prima il mini-sigillo nel ‘250’ di Melbourne, nel mezzo anche il trionfo ad Acapulco. Nadal ha collezionato venti successi di fila in stagione prima di fermarsi di fronte al più subdolo dei problemi.

Presumibilmente, date le incerte condizioni del circuito, la non-presenza di Novak Djokovic e le noie di natura fisica dello stesso Daniil Medvedev, l’unico che gli ha impedito di riacciuffare la vetta del ranking. Il campionissimo spagnolo, che come è noto ha praticamente giocato la semifinale in California contro Alcaraz con una frattura da stress alle costole e che non è riuscito a completare la quinta opera stagionale nonostante un tentativo a tratti eroico, è ritornato ad allenarsi una manciata di giorni fa tra le mura di casa dopo aver saltato a piè pari la primissima parte di tournée sul rosso.

Dopo aver rinunciato insomma sia a Monte-Carlo che a Barcellona, dove a imporsi è stato proprio il ‘gemellino’ Alcaraz, che nello stesso giorno e proprio nello stesso torneo ha rotto per la prima volta in carriera il muro della Top 10 a distanza di diciassette anni.

Sì, correva l’anno 2005. il campionissimo spagnolo ha confermato quanto meno la sua presenza a Madrid con un comunicato su Instagram. Sullo sfondo ovviamente anche Roma e soprattutto il Roland Garros, dove andrà a caccia del quattordicesimo successo.

Il ventiduesimo a livello Slam.

Le dichiarazioni di Nadal: a Madrid il rientro ufficiale

“Nonostante sia difficile e ci sia arrivato giusto di preparazione, ho tanta voglia di giocare e di giocare in casa perché le occasioni sono poche.

Quindi cercherò di farlo nel miglior modo possibile. Ci vediamo a Madrid” ha scritto. Non è sicuramente da escludere che le cose possano cambiare o che possano nuovamente esserci delle modifiche nella programmazione del maiorchino.

I primi match sul rosso, un paradosso, saranno sicuramente indicativi in vista dello Slam parigino. Senza ombra di dubbio l’obiettivo numero uno della stagione.

Photo Credit: Getty Images

Fonte: tennisworlditalia.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *