Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Muore sul colpo nello schianto con l’auto contro un albero sulla via Pisana – Luccaindiretta

E’ morta sul colpo a bordo dell’auto sulla quale viaggiava anche un ragazzo di 20. Dopo una terribile carambola sulla via Pisana, tra Cerasomma e Ripafratta, Natalia Lambri, 60 anni, di Ponte a Moriano, ha perso la vita.

incidente via pisana cerasomma

Il terribile incidente è avvenuto, al confine tra le province di Lucca e Pisa, attorno alle 15 di oggi (7 maggio), per cause che sono ancora in corso di accertamento. Sembra che la donna che stava guidando una Ford Fiesta abbia all’improvviso perso il controllo dell’auto: la vettura ha fatto un testa coda ed è andata a schiantarsi contro un albero lungo il ciglio della strada.

A uccidere la donna un violento trauma cranico. Il suo corpo ormai senza vita è stato estratto dalle lamiere dell’auto dai vigili del fuoco e dal personale delle ambulanze inviate dal 118. In un primo momento la centrale operativa ha fatto levare in volo anche l’elisoccorso Pegaso, il cui intervento, purtroppo, si è rivelato inutile. Per la vittima non c’è stato niente da fare.

L’altro occupante dell’auto, un 20enne, è rimasto ferito ma non è in pericolo di vita: è stato trasferito al pronto soccorso del San Luca con il codice rosso.

Stando ad una prima e ancora sommaria ricostruzione della polizia municipale di San Giuliano Terme, supportati dai colleghi di Lucca, intervenuta sul posto per i rilievi, nell’incidente non sarebbero coinvolti altri veicoli. La donna viaggiava con il 20enne in direzione di Pisa, quando in un tratto di strada rettilineo l’auto ha sbandato ed è finita contro un albero. L’impatto è stato violentissimo e l’auto si è letteralmente accartocciata su se stessa intrappolando i due occupanti, liberati poi dai vigili del fuoco.

Le condizioni della donna sono apparse fin da subito disperate ai primi automobilisti che si sono fermati per dare l’allarme e prestare soccorso. Purtroppo, le sensazioni sono state confermate all’arrivo del personale del 118. Non c’è stato niente altro da fare che constatare il decesso della donna. Troppo gravi le ferite riportate nel tremendo schianto contro l’albero.

La vittima era impegnata nel mondo del volontariato a Lucca ed era una grande amante degli animali domestici.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *