Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Multe seriali, la novità: ecco quando si pagherà una volta sola

Roma, 31 luglio 2022 – Multe seriali e nuovo codice della strada 2022: il Senato ha appena approvato – in notturna – un emendamento all’ultimo decreto Infrastrutture di giugno. Domani il testo – molto complesso – arriva alla Camera per l’approvazione definitiva, blindato. Potrebbe diventare operativo dal prossimo fine settimana. Nel silenzio generale, se ne è accorta l’Asaps di Giordano Biserni. Ma quando pagheremo una volta sola? Lo abbiamo chiesto a Luigi Altamura, comandante della polizia locale di Verona. “Nasce l’articolo 198 bis del codice della strada”
Ecco il passaggio chiave del testo che “inserisce nel Codice della strada un nuovo articolo 198-bis, recante disposizioni in materia di illeciti reiterati e relative sanzioni”. “Si prevede, nel dettaglio, che la violazione, anche in tempi diversi, della medesima norma relativa alla circolazione di un veicolo non avente i requisiti tecnici o amministrativi richiesti dalla legge, è considerata, ove ricorrano le condizioni di cui ai commi 2 e 3, e ai fini dell’applicazione della sanzione prevista dal comma 4, come un’unica infrazione. Resta fermo che le condotte commesse successivamente alla prima notificazione ovvero alla contestazione immediata costituiscono nuove violazioni”.
 
Autovelox e multe illegittime, le 5 sentenze chiave a difesa degli automobilisti
Comandante Altamura, gli automobilisti in coda per il grande esodo potrebbero pensare che sarà una grande pacchia. “Il messaggio da dare però non è questo. Il testo ha bisogno urgente di chiarimenti da parte del ministero. Cerchiamo di capire quale sia lo scopo del legislatore”. In quali casi la contravvenzione si pagherà una volta sola? “L’emendamento al decreto parla di requisiti amministrativi e tecnici”.
A questo link di Viabilità Italia tutti i cantieri Anas
 
Provi a fare degli esempi. “Requisiti tecnici mi fanno pensare alla mancata revisione”.  Amministrativi, invece? “Penso a chi dimentica di rinnovare il permesso per entrare nella Ztl, la …

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *