Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“Moto&Vibes”, i motori secondo Thomas Heller

“Moto&Vibes”, i motori secondo Thomas Heller

Il pittore tedesco ha esposto una serie di opere dedicate al mondo dei motori in occasione dell’EICMA 2022 In occasione della kermesse motoristica EICMA 2022 – il più importante evento fieristico del settore – tenutasi a

Il pittore tedesco ha esposto una serie di opere dedicate al mondo dei motori in occasione dell’EICMA 2022

In occasione della kermesse motoristica EICMA 2022 – il più importante evento fieristico del settore – tenutasi a Milano nelle giornate del 7 e 13 di novembre l’artista espressionista Thomas Eller ha esposte nella zona del padiglione 9 allo Stand 76 la sua collezione “Moto&Vibes”, una serie di dipinti che traggono ispirazione dallo studio delle forme e delle vibrazioni trasmesse in sella alla sua Moto Guzzi Audace.

Nato nel 1961 a Pirmasens, in Germania, Thomas Eller passa la sua infanzia in Spagna, dove scopre il suo amore per la pittura e il disegno. Oggi vive e lavora a Milano. Il suo percorso artistico spazia dalla figurazione all’astrattismo, e le sue opere presentano così un mix di forme e colori che coinvolgono – oltre al movimento – elementi figurativi e concreti. Oltre all’ultima edizione dell’EICMA, Thomas Eller ha esposto le sue opere in diverse mostre ed esposizioni personali, tra cui allo Deutsches Schuhmuseum di Hauenstein e dal 2014 collabora con il Museo Internazionale della Calzatura Pietro Bertolini a Vigevano per la mostra “Shoes for Ever – Hanno un’anima le scarpe?”.

La collezione esposta comprendeva più di trenta tele e due sculture, tutte ovviamente ispirate alle emozioni suscitate dalle due ruote e reinterpretate in chiave espressionista, con numerosi richiami e ispirazioni che vanno dai dettagli tecnici dei motori al telaio, ruote e accessori direttamente dal mondo delle moto. I lavori di Thomas Eller sono animati da colori vibranti e pennellate dinamiche, proprio come si conviene alla velocità delle due ruote. Tra i soggetti raccontati attraverso la tela, oltre alla Moto Guzzi, anche l’iconica Vespa. Tutte le tele hanno dimensioni diverse – da piccola a grande – e sono state affiancate da stampe digitali in A4 e A2 e bozzetti preparatori a matita dell’autore stesso.

Francesco di Nuzzo

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *