Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Motori:1.200 studenti a scuola di sicurezza stradale con Aci – Campania

(ANSA) – SALERNO, 16 NOV – Due giornate con gli studenti
dell’istituto professionale alberghiero “Virtuoso” di Salerno
per parlare di educazione e sicurezza stradale. L’iniziativa è
stata organizzata dall’Automobile Club Salerno, grazie alla
disponibilità della dirigente scolastica Ornella Pellegrino e il
coordinamento generale dalla referente per l’educazione stradale
Maria Grazia Pandolfo. Oltre 1.200 studenti, dal primo al quinto
anno, hanno partecipato alle lezioni su argomenti come “Ciclomotori e distrazione alla guida”, “Ciclomotori quadricicli
e regole per i neopatentati”, “Alcol, droghe e guida dei
veicoli”, “Micromobilità elettrica”.
    Le giornate, introdotte dai saluti istituzionali del presidente
dell’Automobile Club Salerno Vincenzo Demasi, del direttore di
Aci Salerno Giovanni Caturano e del consigliere Vincenzo
Cerrato, hanno visto la partecipazione come relatrice della
funzionaria ACI dell’Ufficio Mobilità e Sicurezza Stradale della
Direzione Centrale ACI per l’Educazione Stradale, la Mobilità e
il Turismo Debora Mecozzi.
    “Per l’Aci l’educazione stradale dei giovani è un obiettivo
primario – ha sottolineato il presidente Demasi -. Anche nelle
scuole, l’Aci porta la sua esperienza nella formazione a una
guida sicura e consapevole. Il nostro impegno in tal senso si
rafforzerà sempre di più, perché siamo convinti che investire in
formazione nelle nuove generazioni rappresenti l’espressione più
alta della prevenzione”.
    “Grazie alla professoressa Pandolfo, nostra referente per
l’educazione civica, gli studenti hanno potuto beneficiare della
professionalità degli esperti dell’ACi”, ha ricordato la
dirigente scolastica, Ornella Pellegrino. Il corso “aveva un
duplice scopo, educazione stradale e guida in sicurezza, ma
anche di educazione civica, con l’acquisizione di regole di
comportamento responsabile come cittadini”.
    Il direttore dell’AC Salerno Giovanni Caturano ha evidenziato
come il club ponga “al centro della sua attività la formazione
dei giovani e la questione sicurezza stradale, messa in pericolo
in particolare dai tanti fattori di pericolo bene evidenziati
durante gli incontri”.
    I corsi proseguiranno anche presso altri istituti della
provincia di Salerno. (ANSA).
   

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *