Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Motori, un secondo posto e una vittoria fanno sognare la Black Racing

Complice la splendida cornice dell’Autodromo Internazionale del Mugello ed un weekend all’insegna del sole, per il giro di boa della Coppa Italia di Velocità 2020 il team di Roccavione, capitanato da Simone Barale, ha nuovamente lasciato il segno.

Grazie alla professionalità della Penny Racing Service nel gestire le moto della squadra, a scendere in pista per il Moto Club Drivers Cuneo sono stati Marco Cottone di Manta di Saluzzo e Stefano Boselli di Reggio Emilia, rispettivamente su Kawasaki ZX-10R e Yamaha R6.

Con il weekend di gara partito il giovedì con le prove libere, tutto il lavoro è stato incentrato nella ricerca dell’assetto migliore, in una pista dove le velocità sono molto elevate. Le qualifiche hanno decretato un’ottima quattordicesima piazza per Boselli mentre Cottone è riuscito a conquistare il secondo posto nel Trofeo Centro Italia Velocità, che corre insieme ai piloti della Pirelli Cup 1.000 cc.

Al sabato le due gare della Pirelli Cup si sono svolte subito dopo la pausa pranzo, con temperature proibitive, che hanno messo in seria difficoltà i piloti. Con un’ottima prestazione il reggiano Stefano Boselli ha chiuso ottavo assoluto nella classe 600 e 4° nella categoria Supercorsa, mentre il mantese Marco Cottone ha centrato la venticinquesima posizione generale nella classe 1.000, ed il secondo gradino del podio nel TCIV.

Le gare della domenica hanno visto un Boselli in difficoltà, a causa di un problema alla pompa della benzina, che lo ha costretto a chiudere al 15° posto in classifica generale e 5° nella Supercorsa, ma è stato Marco Cottone a far restare tutti con il fiato sospeso, perché la lotta serrata tra il portacolori della Black Racing – M.C. Drivers Cuneo ed il suo diretto avversario Marco Crestani, si è risolta solamente al fotofinish, in quanto i due hanno tagliato il traguardo praticamente appaiati: i computer hanno poi stabilito che Cottone è arrivato un centesimo di secondo prima dell’avversario, quindi la vittoria di gara 2 è andata al mantese, il quale concretizza la leadership di campionato, che lo vede al comando  con 25 punti di vantaggio.

“E’ stato un altro weekend da ricordare – spiega il team manager Simone Barale -perché eravamo al giro di boa del campionato, ma uscirne con la leadership di campionato con Marco ci fa ben sperare per gli ultimi due round di settembre. Bravissimo anche il nostro Stefano perché quest’anno la Pirelli 600 ha un livello molto alto ed in gara 1 è nuovamente rientrato nella Top 10 della classifica generale, segno che stiamo lavorando bene. Rinnovo i complimenti a tutta la squadra perché quest’anno riusciamo ad essere efficaci per tutto il weekend”.

L’ultimo appuntamento di stagione sarà per il weekend del 19-20 settembre, che avrà luogo sempre sul circuito del Mugello, sul quale verrà disputato il doppio round finale del campionato italiano 2020.

La Black Racing ringrazia tutti gli sponsor che, nonostante il periodo, hanno deciso di dare il proprio supporto alla squadra: Poppi Clementino S.p.A., OMEC Costruzioni Meccaniche, Istituto Ottico Boselli, TOP Serramenti, Magazzini Edili Tontine, Tipolito Martini S.r.l., LM Consulting, CTM S.r.l., Proforma Consulting, Isaema Solution, Autotrasporti Ghibaudo Claudio, Marco Fiorini, Panetteria d’Angelo, CLM Impianti Elettrici, Legatoria Europa, Distribuzioni Grafiche Fantino, Moss S.r.l. ed un grazie, per il supporto, ai partner tecnici Penny Racing Service, Spider, Magigas, Publitalia, Vircos, Al Cappello Alpino.   

Redazione

Cuneo

Fonte: cuneodice.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *