Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Motori: rischio rincari carburante dal 2 maggio e bonus gomme ritirato

Il taglio delle accise, con la riduzione delle aliquote sul carburante è stato esteso, ma fino al 2 maggio. Dal momento in cui non è stato ancora approvato nessun decreto interministeriale che ne proroghi la scadenza, da quel giorno, potrebbero tornare i rincari sul prezzo della benzina.

Mentre si avvicina il termine fissato dal governo, pare non ci sia niente di confermato, ma solo un’ipotesi per mantenere anche nei i mesi di maggio e giugno, lo sconto di 25 centesimi per il prezzo del carburante.

Quello che invece pare certo è il ritiro della proposta, tanto sperata dagli italiani, del contributo da 200 euro per il cambio di pneumatici di classe A o B.

Pubblicità

Pubblicità

Il nuovo bonus sarebbe dovuto entrare come emendamento all’interno della legge di conversione del decreto Energia, per questo la speranza degli italiani era molto alta. La somma promessa dal Governo, infatti, doveva essere garantita ai soggetti interessati all’acquisto di nuove gomme per la propria auto, etichettate come classe A o B, ma orami sembrano sparite sia le possibilità, che le condizioni per introdurre questo tipo di incentivo.

Pubblicità

Pubblicità

Fonte: lavocedeltrentino.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *