Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Motori, la Williams e la strategia di sostenibilità • Prima Pagina Online

La Williams Racing riformula i suoi motori e i suoi progetti. La nota scuderia britannicasi impegna con un’ambiziosa strategia di sostenibilità per raggiungere il suo obiettivo di impatto zero entro il 2030.

La Formula 1 e la FIA stanno spingendo per ridurre l’impatto ambientale del motorsport. Entrambe le realtà sono già impegnate a raggiungere il livello di emissioni di carbonio zero entro il 2030. La sostenibilità è anche uno dei tre pilastri chiave dell’iniziativa #WeRaceAsOne della Formula 1. Una iniziativa lanciata lo scorso anno e riorientata per 2021 su diversità e inclusione, sostenibilità e comunità.

I team del circus dei motori stanno facendo la loro parte. Tra i più attivi la scuderia Williams che ha trascorso l’ultimo anno a sviluppare una serie di iniziative tecnologiche per il clima. Il team promette di abbattere le emissioni di carbonio per i viaggi e il consumo di energia presso la sede centrale di Grove. Inoltre ridurrà i rifiuti, l’utilizzo di acqua e creerà la propria energia. Inoltre il team protegge e preserva la biodiversità sui 60 acri del proprio campus.

Innovazione sostenibile, le prossime sfide

La F1 mira a promuovere soluzioni sostenibili e innovative che affrontano le sfide globali dentro e fuori dal paddock. I team prendono a cuore la gestione completa del ciclo di vita delle proprie auto da corsa con strategie di economia circolare. Williams agisce come pioniere per la sostenibilità nel settore degli sport motoristici. La strategia del team allinea l’obiettivo di riduzione delle emissioni con l’obiettivo inferiore a 2C. Quest’ultimo deriva dall’Accordo sul clima di Parigi e dell’Agenda globale delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Di conseguenza, la Williams è la prima squadra di F1 a essere firmataria dell’UNFCCC Sports for Climate Action Framework.

Il commento del Team Principal Jost Capito: “Williams Racing è un pioniere nella Formula 1 e nel mondo delle corse e ha una forte eredità nello sviluppo della tecnologia della Formula 1 e nel trasferirla ai settori dei veicoli elettrici e dei trasporti sostenibili e dell’energia. Come team, volevamo spingerci oltre ed essere il punto di riferimento per la sostenibilità nel motorsport globale e nella più ampia industria automobilistica. Quindi oggi ci impegniamo a essere positivi per il clima entro il 2030 e utilizzeremo le nostre conoscenze per coltivare e sviluppare tecnologie avanzate per raggiungere questo obiettivo“.

Fonte: primapaginaonline.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *