Viva Italia

Informazione libera e indipendente

MotoGP, Stoner: «Honda su misura per Marquez»

Stoner ha confermato le voci del paddock: la Honda è modellata sulla guida di Marquez e questo potrebbe rivelarsi un problema

Sono ormai un paio di anni che Honda non riesce ad essere competitiva nel campionato di MotoGP. Questo calo è coinciso esattamente con il periodo di infortunio di Marc Marquez -prima alle prese con la frattura alla spalla e adesso con la diplopia – cosa che ha alimentato molto le voci secondo cui la Honda avrebbe costruito una moto “a misura” di Marc Marquez.

A confermare queste voci è stato di recente Casey Stoner, ex pilota e collaudatore Honda: «Marc è stato molto bravo a coprire alcuni dei problemi. Lui è sempre stato forte in frenata, quindi hanno ottimizzato la moto sui freni. Quando hai un punto di forza sulla moto la rendi estremamente debole in altre aree. Non puoi avere tutto allo stesso tempo» ha detto l’australiano che ha lasciato il posto di ufficiale proprio al carboncito, passato in classe regina nel 2013.

I problemi sono risultati evidenti nelle ultime due stagioni, durante le quali, non solo Marquez non è riuscito ad essere competitivo in pista a causa degli infortuni, ma anche i suoi compagni di squadra (Alex Marquez e Pol Espargaro) hanno faticato ad adattarsi alle specifiche della moto. Vista la grossa incognita sui tempi di recupero di Marc, questa scelta di Honda potrebbe rivelarsi controproducente: dovrebbero sviluppare in poco tempo una moto che sia competitiva per i piloti in pista, ripartendo quasi da zero oppure sperare che Pol riesca a copiare lo stile di guida del suo compagno di squadra prima dell’inizio della nuova stagione. Insomma, una vera impresa.

Fonte: motorinews24.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *