Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mosse Roma: Fonseca punta a Kolasinac per il dopo Kolarov

Con il serbo in partenza, i giallorossi puntano all’esterno dell’Arsenal che potrebbe arrivare per una cifra non superiore ai 5 o 6 milioni

La ricerca era partita già nelle scorse settimane, perché se Kolarov fosse rimasto alla Roma (al momento alquanto improbabile, con l’Inter ad un passo), Fonseca aveva pensato per lui ad un futuro più come centrale che come esterno di fascia. Ecco perché, con Spinazzola che al momento è titolare e Calafiori (bravissimo sul finale di stagione, per la Roma è il futuro) ancora acerbo, il club giallorosso è alla ricerca di un esterno mancino. Biraghi piace da mesi, se ne era discusso nell’ambito di uno scambio con Florenzi, ma la pista si è poi raffreddata e con il suo agente, Giuffredi, lo stesso di Veretout, non se è ne più parlato.

London calling

—  

L’altro nome è quello di Kolasinac, dell’Arsenal. I rapporti con il club inglese sono ottimi, dalla rescissione di Mkhitaryan ai colloqui per Diawara (con Torreira sullo sfondo). Kolasinac, che era stato accostato alla Roma già in passato, ai tempi di Sabatini, vorrebbe giocare in Italia da anni, ha il doppio passaporto bosniaco e tedesco, ha l’età giusta che chiede Fonseca (27 anni), un’ottima esperienza internazionale e un contratto in scadenza nel 2022. Guadagna tanto (oltre 3 milioni), ma si può prendere per una cifra non superiore ai 5 o 6 milioni e nell’ultima stagione ha giocato oltre 30 partite. Dzeko sarebbe il suo sponsor principale, a patto che lo ritrovi eventualmente a Trigoria. Ma questa è un’altra storia.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *