Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Morto “er patata”: l’attore Roberto Brunetti trovato nel suo letto. Aveva 55 anni

È morto “er patata”, l’attore romano Roberto Brunetti. Aveva 55 anni. È stato trovato senza vita nella sua abitazione, vicino piazza Bologna, quartiere della Capitale, dopo che a dare l’allarme erano stati la compagna e alcuni conoscenti che non riuscivano a mettersi in contatto con lui. L’appartamento dell’attore è stato trovato in ordine e sul corpo di Brunetti non ci sarebbero segni di violenza. Ma in casa sono state trovate tracce di cocaina. Si attende comunque l’esito dell’autopsia per stabilire con certezza le cause del decesso.

“Er patata”, questo il soprannome con il quale Brunetti era noto nell’ambiente del cinema e non solo, deve la sua celebrità soprattutto alla partecipazione ad alcune commedie di grande successo a fine anni novanta, come Fuochi d’artificio diretto nel 1997 da Leonardo Pieraccioni e Paparazzi di Neri Parenti uscito nel 1998, ma ha anche preso parte a film drammatici come Fatti della banda della Magliana e Romanzo criminale, diretto da Michele Placido nel 2005 e adattato dall’omonimo romanzo, entrambi ispirati alle vicende della banda della Magliana. Dal 2012, anno in cui uscirono nelle sale Il rosso e il blu e Baci salati, non era più apparso sul grande schermo e si era dedicato ad altri lavori. 

Nel 2009 Brunetti fu arrestato dai carabinieri dopo essere stato trovato in possesso di hashish in scooter con un amico a Trastevere. Per molti anni, fino al 2011, è stato il compagno dell’attrice Monica Scattini, scomparsa nel 2015.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *