Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Moioli, altro argento ai Mondiali: stavolta in coppia con Sommariva

In Svezia la bergamasca seconda anche nella gara a squadre: è beffata dall’australiana Brockhoff

Un altro argento per Michela Moioli nei Mondiali di snowboard cross a Idre Fjall, in Svezia. Giovedì l’aveva conquistato nella prova individuale e aveva dedicato la medaglia a Sofia Goggia, questa volta la bergamasca l’ha ottenuta nella gara a squadre in coppia con Lorenzo Sommariva. A un certo punto sembrava che arrivasse la medaglia dal metallo più prezioso: Michela, campionessa olimpica a Pyeongchang 2018, era riuscita a rimontare a metà tracciato, ma nel finale di puro scorrimento è arrivato il sorpasso di Belle Brockhoff che ha regalato l’oro all’Australia, in coppia con Jarryd Hughes.

Verso Pechino

—  

Terzo posto per Francia 2, mentre l’altra coppia azzurra in gara (Omar Visintin e Raffaella Brutto) ha chiuso al sesto posto. La Moioli (sesta medaglia iridata) è dunque finita seconda come due anni fa, allora in coppia con Omar Visintin. Stavolta resta un pizzico di amaro per la vittoria solo accarezzata ma questa medaglia è particolarmente importante se si guarda a Pechino 2022: la prova a squadre dello snowboarder cross (un uomo e una donna si alternano sul percorso) fa parte del programma olimpico.

Combinata nordica

—  

Splendido terzo posto e medaglia di bronzo per l’Italia ai Mondiali junior di combinata nordica a Lahti. Iacopo Bortolas, Annika Sieff, Daniela Dejori e Domenico Mariotti si sono dovuti arrendere solo allo strapotere di Norvegia, prima in 41’29′1, e Austria, seconda a 4 secondi, ma hanno saputo regolare tutto il gruppo degli inseguitori conquistando la medaglia nella staffetta mista a squadre. “Questa mattina è partita molto bene con il salto – ha detto Annika Sieff – eravamo tutti molto motivati e convinti. E’ andata bene la mattinata di salto, ma è andato molto bene anche il fondo nel pomeriggio. Io sono contenta e soddisfatta della mia perfomance e di tutta quella della squadra. E’ la mia prima medaglia ai Mondiali junior ed è tutto perfetto”.

Mondiali biathlon

—  

Martin Ponsiluoma ha vinto l’oro nella Sprint di 10 km ai Mondiali di Pokljuka in 24’41”1 (0 errori): è il primo svedese a trionfare in una gara individuale maschile da Adolf Wiklund nel 1958 (20 km). Il sorprendente svedese, che non aveva mai vinto in Coppa del Mondo, ha battuto la coppia francese Simon Desthieux a 11”2 (0) e Emilien Jacquelin a 12”9 (1), sotto il podio il norvegese Johannes Dale a 22”4 (1), quinto il leader di Coppa, il novrvesese Johannes Boe a 22”5 (2). primo degli italiani è Lukas Hofer, 13° a 47”6 (1), 21° Didier Bionaz a 1’03” (0), 27° Thomas Bormolini a 1’17”7 (1), 34° Dominik Windisch a 1’35”5 (3). Domani la Sprint donne alle 14.30 con Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *