Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Modena, torna la Fiera dedicata ai motori con mostre, raduni, incontri e test drive

Per “Modena Motor Gallery” 390 espositori con decine di eventi per gli appassionati  

Arriva l’autunno e torna in Fiera “Modena Motor Gallery”, appuntamento giunto ormai alla nona edizione. Promosso dalla Vision Up di Mauro Battaglia con il supporto di soggetti pubblici e privati (Club Aci Storico, Bper, Motor Valley, Fondazione di Modena, Comune di Modena) per il 2021 ha scelto il tema Uomini ed auto in competizione e dopo il grande successo di pubblico dell’edizione scorsa proverà a condensare in un weekend, quello del 25 e 26 settembre, l’amore dei modenesi (e non solo) per i motori. Ieri mattina alla presentazione della manifestazione il sindaco Gian Carlo Muzzarelli non ha mancato di anticipare che proporrà tra l’altro la concessione della cittadinanza onoraria della città all’ingegner Mauro Forghieri. Modena Motor Gallery sarà una grande mostra mercato con 390 espositori, tante esposizioni tematiche (quella dedicata alla Lotus Elise a 25 anni dalla nascita ad esempio), incontri, raduni, eventi, curiosità come le moto di legno di Lorenzo Moser e la Cadillac Eldorado del 1954 trasformata in bar. Nella Galleria centrale tra l’altro si potranno vedere la Maserati 320 S di Giuseppe Candini, esemplare unico, e la Lamborghini GT3 dell’Imperiale Racing, mentre i capannoni di viale Virgilio saranno meta di un raduno dedicato agli amanti del Tuning, e traguardo finale dei partecipanti al Raduno Trofeo Ant e di quello dei soci del Circolo della Biella “Gran Premio di Modena…sulle strade di Enzo”. Ci sarà la possibilità di test drive con vetture Ferrari e Lamborghini e uno spazio verrà dedicato come sempre agli artigiani che fanno di questa terra un luogo unico al mondo. Tanti anche gli incontri: sabato ad esempio si tratterà in senso lato del sesso dell’auto, con Matteo Panini e tre curatrici di altrettanti Musei dedicati alle vetture di ieri ed oggi nell’appuntamento intitolato “L’automobile è femmina”. Alle 16 di sabato verrà invece presentato il libro Ayrton Senna il predestinato di Diego Alverà. L’ingresso a Modena Motor Gallery sarà consentito solo con Green Pass o tampone fatto. Orari di apertura dalle 9 alle 18.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Fonte: gazzettadimodena.gelocal.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *