Gemella della Captur con motori elettrificati. Al di là dei loghi e del motivo grafico della mascherina anteriore, la ASX è in tutto e per tutto identica alla cugina francese e verrà pure assemblata nella stessa fabbrica in Spagna, a Valladolid. La gamma comprenderà tutte le motorizzazioni già viste sulla transalpina: il 1.0 TCe (con cambio manuale), il 1.3 turbobenzina mild hybrid (con trasmissione manuale a sei marce o automatica a sette rapporti), il 1.6 E-Tech full hybrid (con batteria da 1,3 kWh) e il 1.6 E-Tech Plug-in Hybrid (con accumulatori da 10,5 kWh). I dettagli sugli allestimenti, sugli accessori e sul listino prezzi saranno annunciati appena verranno aperti gli ordini, ma per il momento la Mitsubishi non ha chiarito se la nuova ASX arriverà in Italia e in quali saranno i Paesi europei verrà commercializzata.