Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Milano, già 10 classi in quarantena: si torna alla dad


Di redazione

Dopo soli due giorni dall’inizio delle lezioni, a Milano sarebbero già dieci le classi in quarantena. Così segnala il Corriere della Sera. Si tratterebbe di dieci classi nel territorio dell’Ats Milano e alcune anche nella provincia di Lodi.

Le classi interessate sarebbero della primaria e delle superiori: la didattica a distanza è quindi scattata dopo che un compagno, a seguito di tampone, è risultato positivo al Covid.

A casa anche alcuni alunni di nidi e scuole dell’infanzia, ma per loro le attività in presenza erano riprese dal 3 settembre.

L’Ats monitora costantemente la situazione su circa 500 mila studenti, specialmente degli under 12 per i quali non  è al momento disponibile il vaccino.

Nella giornata di ieri abbiamo riportato i casi di Bolzano, dove diverse classi, dopo una settimana dalla ripresa delle lezioni, sono finite in dad.

“Lo abbiamo denunciato – commenta Pacifico, presidente di Anief -, inutile il green pass, per questo abbiamo scioperato; fino a quando non si sdoppiano le classi, il ritorno in presenza sarà insicuro e poco sostenibile in assenza del rispetto delle regole sul distanziamento. Servono test salivari periodici e domestici e una nuova politica di tracciamento dei contagi”.

L’Ats Milano ha predisposto intanto il servizio tamponi al quale possono accedere i casi sospetti allontanati da scuola.

Milano, servizio tamponi per i casi sospetti Covid a scuola. Indicazioni ATS

L’intera città si era preparata al rientro in sicurezza a scuola confermando il patto Milano per la scuola dello scorso anno.

Rientro in classe, prosegue il Patto “Milano per la Scuola”: per il 70% degli studenti ingresso alle 8. Nota Prefettura


Pubblicato in Cronaca


Argomenti: In breve

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *