Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Milan, il rinnovo di Kessiè è sempre più difficile. Le news di calciomercato

Sempre più leader del centrocampo del Milan ma, allo stesso tempo, sempre più lontano dai rossoneri. Franck Kessié è un elemento centrale del 4-2-3-1 di Stefano Pioli, ma ha il contratto in scadenza al termine della stagione. E, più passano i giorni, più diminuiscono le possibilità di rinnovo, vista anche l’enorme distanza che ancora oggi c’è tra le parti. La forbice è importante: il Milan ha offerto tra i 6 e i 6,5 milioni di euro, la richiesta dell’entourage del giocatore è invece molto alta, sfiora addirittura i 9 milioni. Se Kessié non abbasserà queste pretese, diventerà difficile arrivare a un accordo. Certo, c’è ancora tempo: anche lo scorso anno le situazioni riguardanti Donnarumma e Calhanoglu si trascinarono fino al termine della stagione. A oggi, però, la sensazione è che il rinnovo sia molto lontano, con il Milan che potrebbe quindi perdere anche Kessié a scadenza di contratto.  

Da Ballo-Touré a Faivre: la strategia per gennaio

approfondimento Pioli il valorizzatore, la media punti fa sognare

Chi vuole fortemente i rossoneri è Romain Faivre, centrocampista classe 1998 del Brest che ha dichiarato in un’intervista a La Gazzetta dello Sport di voler “fare di tutto per andare al Milan”. La pista, però, non è concreta come sembra e, al momento, non c’è l’intenzione del club di approfondire questa situazione già per il prossimo mercato di gennaio. Del Milan lo è già, invece, Fodé Ballo-Touré, arrivato in estate dal Monaco. L’esterno sinistro classe 1997 ha già collezionato 9 presenze in stagione, 7 in Serie A e 2 in Champions League. Si è parlato di una possibile cessione in prestito per lui nella prossima sessione di calciomercato, voci che però non hanno trovato conferme. Ballo-Touré, quindi, non dovrebbe partire a gennaio, ma dovrebbe restare in rossonero fino al termine della stagione.  

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *