Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Milan, Calhanoglu e Kessie nuovi leader

Ai colpi da fuoriclasse di Donnarumma eravamo ormai eravamo abituati, ma che Calhanoglu e Kessie diventassero indispensabili nel 2020 rossonero invece c’era più di qualche dubbio. Sono loro i nuovi leader di un Milan magico e forte sotto l’albero di Natale, anche senza Ibra e anche grazie a quei due. Affiatati compagni di squadra e grandi amici fuori dal campo, Franck e Hakan negli ultimi 12 mesi si sono ripresi tutto quello che si erano persi per strada in questi anni di Milan. Sono arrivati insieme nell’estate del 2017 e hanno vissuto di alti e bassi, tra critiche ed esaltazioni fino a diventare preziosi e corteggiati dalle grandi d’Europa.

I numeri

I numeri parlano per loro. Il turco è arrivato alla soglia delle 150 partite e dei 30 gol nel Milan, oltre ad aver già collezionato in 4 anni la bellezza di 45 assist. Trequartista nell’anno della consacrazione.  Kessie invece non si è mai spostato. Sempre da mediano e sempre presente: 155 partite, 20 gol e 12 assist. Ora alla quantità ha finalmente abbinato quella qualità che lo porta ad essere un centrocampista di livello internazionale. Il Milan farà di tutto per tenerli nonostante la difficoltà di rinnovare i loro contratti. Va trovato il giusto compromesso tra ambizione economica e voglia di restare. Sono loro i nuovi leader ed è così che vogliono essere trattati.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *