Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Microsoft xCloud scalda i motori: sarà l’anti-Stadia

Microsoft è pronta a sfidare il cloud gaming di Stadia: il progetto xCloud, da tempo in preparazione, sarebbe ormai quasi pronto alla Public Preview ed in questi giorni sarebbe già in mano agli sviluppatori che ne stanno testando le performance.

xCloud, test in corso

La beta che sta girando ad oggi avrebbe una interfaccia semplificata molto in linea con l’attuale esperienza Xbox. Il progetto sarebbe quello di includere xCloud nell’app Xbox per Windows 10, ma consentirne altresì l’accesso tramite browser da qualsiasi piattaforma. La base su cui è stato progettato xCloud è quella di Chromium, rendendo quindi ideale l’esperienza su browser quali Chrome o Edge: ciò consentirebbe l’accesso ai giochi pressoché da ogni dispositivo.

Come visibile dall’anteprima recuperata da The Verge, l’interfaccia è costituita da una serie di titoli all’interno di una carrellata molto simile a quella dei film su Xbox, potendo scorrere con il controller e scegliere il proprio preferito per tuffarvici dentro. Non sembrano esserci troppe opzioni, a tutto vantaggio della semplicità d’uso della piattaforma.

Interfaccia xCloud

Fin qui quel che sappiamo. Quel che invece non è ancor noto è quali possano essere le performance a cui ambisce Microsoft in termini di definizione e velocità. Quali saranno i requisiti? Quali le reali potenzialità per sfidare Stadia? Dalla sua, Microsoft potrebbe avere molte più esclusive rispetto a Google e molta più potenza di fuoco grazie a quanto già in essere sul fronte console. L’arrivo del gaming su browser aprirebbe al gruppo di Redmond nuovi fronti di monetizzazione e maggiori sinergie di sviluppo, creando attorno al mondo Xbox una galassia di giochi per ogni tipo di esperienza.

Entro la primavera ci si attendono novità: presto Stadia avrà un concorrente e tutto lascia supporre che tra le parti sarà un braccio di ferro teso.

Notizie correlate

Videogames

Fonte: telefonino.net

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *