Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mezzo secolo di sport e di grandi personaggi: presentato il libro sui 50 anni del Panathlon Cuneo (FOTO e VIDEO)

Un viaggio, fra i grandi personaggi e momenti dello sport cuneese, seguendo un unico filo conduttore: il Panathlon Club di Cuneo. Presentato nella mattinata di oggi (19 novembre) presso il Salone d’Onore del Comune di Cuneo, il libro “Mezzo secolo di sport cuneese – Il Panathlon Cuneo festeggia 50 anni”: un racconto fra le decadi, per celebrare le grandi imprese sportive e i giganti delle discipline che si sono intrecciati con le attività dell’associazione.

Un traguardo, quello dei 50 anni, già tagliato nel 2019, dal Panathlon Club Cuneo che dell’ideale sportivo e dei valori morali e culturali ad esso legati ha fatto il suo principale obiettivo, riscopribile attraverso questo volume che racchiude “persone e passioni, vittorie e sfide, incontri fortunati e impegno civile”.

Racconta l’autrice Ilaria Blangetti, giornalista de La Stampa: “L’idea del libro è stata quella di raccontare la storia del Panathlon Club Cuneo attraverso lo sport cuneese e viceversa: un viaggio che si è concentrato su chi, a vario titolo e per varie ragioni, ha incontrato nel suo percorso il Panathlon e quelle che sono state le iniziative rivolte soprattutto alla cultura dello sport, al fair play alla conoscenza delle discipline sportive, anche quelle erroneamente definite minori, ed alle scuole. E poi i ritratti di tantissimi personaggi, campioni e dirigenti”.

“Il Panathlon Cuneo è una delle associazioni più longeve in Italia ed anche una delle più attive: nel 2019 è stata celebrata la ricorrenza dei 50 anni e da quel momento nacque l’idea di sigillare e sintetizzare in un libro le maggiori iniziative. – aggiunge Lorenzo Tanaceto, storica firma de La Stampa e co-autore – Un volume è anche un pretesto per raccontare anche 50 anni della storia sportiva di Cuneo e può essere uno strumento ludico per informarsi sulla grande evoluzione che c’è stata in questa città ed in questa provincia”.

“Siamo partiti nel 2020, la pandemia ci ha fermati, siamo ripartiti ed oggi siamo entusiasti di poter distribuire il libro sui 50 anni del Panathlon di Cuneo: un racconto, tutto la leggere, di un grande club, un sodalizio degli sportivi, dei grandi che hanno fatto la storia della città, da Arese a Damilano, personalità inoltre omaggiate con il Panathlon d’Oro. Il traguardo è oggi raggiunto e ne siamo felici” così Giovanni Mellano, Presidente del Panathlon di Cuneo.

“Lo sport è un fattore importante per la nostra comunità, sotto tanti punti di vista: per il benessere delle persone, per la promozione del nostro territorio, oltre al motivo di orgoglio quando i nostri atleti raggiungono grandi risultati, come coloro che sono presenti qui oggi. – ha rimarcato la sindaca di Cuneo Patrizia Manassero – Questo libro richiama i valori dello sport, come la fatica, attraverso i nomi storici della nostra terra e le loro gesta”.

Tanti i volti noti, legati allo sport ed al Panathlon, cittadini e provinciali, che hanno affollato la prestigiosa sala del Municipio: fra questi, intervenuti, Maurizio Nasi (Governatore Area 3 Piemonte e Valle d’Aosta del Panatlon); Francesca Leone (Sport e Salute Cuneo), Claudia Martin (Delegata Coni Cuneo), Piero Borello (socio Panathlon e storico dirigente sportivo), Maria Rosato Ricca (allenatrice e personalità di spicco della ginnastica italiana). E poi i campionissimi: da Franco Arese, ad Elisa Rigaudo, passando per Marco Olmo e Diego Colombari. Nel ricordo, anche, delle leggende dello sport nostrano che non ci sono più e di cui questo libro contribuisce a mantenere vivido il ricordo.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *