Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Meteo: Prossima Settimana, arriva il maltempo invernale, la neve può sfiorare la pianura, gli aggiornamenti

Previsioni meteo per la prossima settimanaPrevisioni meteo per la prossima settimanaLa prossima settimana arriva il maltempo invernale! E’ questa la conferma appenana arrivata con gli ultimi aggiornamenti: correnti d’aria in discesa direttamente dal Polo Nord provocheranno un drastico cambio del tempo, innescando tante piogge e temporali e addirittura nevicate fin quasi a quote di pianura.

Già nel corso diLunedì 16 Gennaio avvertiremo i primi segnali di un cambiamento con l’arrivo di venti freddi dai quadranti settentrionali e tante precipitazioni al Nord Est e su buona parte del Centro-Sud. La mappa del Centro Europe, che vi proponiamo qui sotto, ben rappresenta questa svolta con l’arrivo delle fredde correnti in discesa dal Polo Nord.Correnti fredde in discesa dal Polo Nord in arrivo la prossima settimanaCorrenti fredde in discesa dal Polo Nord in arrivo la prossima settimana
La novità è rappresentata dalla formazione di un vortice ciclonico continuamente alimentato dall’aria molto fredda e instabile che giungerà fin sul Mediterraneo direttamente da latitudini polari. Occhi puntati in particolare alla giornata di Martedì 17, quando ci sarà il rischio di precipitazioni nevose fino a bassissima quota (circa 200 metri, se non più in basso durante i rovesci più intensi) su Piemonte, Lombardia occidentale ed Emilia. Successivamente, il peggioramento si estenderà anche al resto del Nord e soprattutto a Toscana, Lazio e Campania; come possiamo vedere dalla cartina qui sotto non sono da escludere veri e propri nubifragi con il rischio anche di locali allagamenti (colore giallo, fino a 100 mm di pioggia nelle 24 ore).Precipitazioni attese per la giornata di Martedì 17 GennaioPrecipitazioni attese per la giornata di Martedì 17 Gennaio.
L’arco alpino farà il pieno di neve con accumuli importanti: si tratta di un’ottima notizia, non solo per gli amanti degli sport invernali, ma anche (e soprattutto) per la natura in generale. Si pensi per esempio ai nostri ghiacciai e a tutte le altre risorse idriche messe a dura prova durante questa stagione invernale.
Mercoledì 18 e Giovedì 19 avremo ancora possibilità di piogge su buona parte delle regioni del Centro-Sud con la neve che potrà scendere fin verso i 1000 metri di quota sugli Appennini.

Solo nella seconda parte della settimana il sole tornerà a splendere in maniera più generalizzata, ma attenzione perché le temperature si manterranno piuttosto basse, specie nei valori notturni e ci sarà un elevato il rischio di gelate fin sulle pianure settentrionali e sulle zone interne del Centro: occhio, in particolare, a città come Torino, Milano, Bologna, Venezia, Firenze e Perugia.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *