Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Meteo, nuova allerta gialla per temporali

Nuova allerta gialla per temporali nella giornata di giovedì 8 settembre 2022: lo ha comunicato Arpal confermando la chiusura alle ore 15 di quella emessa per la giornata di mercoledì 7 settembre (con forti perturbazioni soprattutto nel savonese), segnalando però allo stesso tempo l’arrivo di una nuova perturbazione per quello che riguarda la giornata successiva, coinvolte le zone B, C ed E ovvero genovesato e savonese, valli savonesi e Stura, Scrivia, Trebbia e Aveto. Dalla mezzanotte alle ore 15.

Scattata l’allerta gialla: attesi forti temporali, gli aggiornamenti

“In uno scenario contraddistinto, come segnalato ieri, da elevata incertezza previsionale – ha spiegato Arpal – in mattinata, precipitazioni hanno ‘bagnato’ il savonese con intensità tra moderata e forte a Savona Istituto Nautico (29.2 millimetri in un’ora, 14.8 in 15 minuti) moderate a Le Manie, nel comune di Finale Ligure (22.6 millimetri in un’ora) e Bolsine (Varazze, 15 millimetri in un’ora). I fenomeni sono stati accompagnati da intense fulminazioni e dalla formazione di alcune trombe marine. Deboli piogge hanno interessato anche le zone interne della parte occidentale del genovese. Nelle prossime ore permarrà la possibilità di temporali anche forti mentre, dalla serata, una saccatura di origine atlantica lambirà il Nord ovest italiano, convogliando sulla Liguria un flusso umido sud occidentale nei bassi strati. L’instabilità tornerà ad aumentare e, dalle prime ore della notte, saranno possibili temporali anche forti o organizzati su tutte le zone, più probabili sul centro Levante della regione. Da segnalare il rinforzo dei venti meridionali, fino a forti, in particolare sulle coste di Ponente. L’instabilità interesserà la regione anche nella seconda parte di giovedì e nella giornata di venerdì”.

Previsioni meteo Arpal mercoledì 7 settembre 

Condizioni di marcata instabilità associate alla presenza di un minimo barico sul Mar Ligure favoriscono fino al primo pomeriggio lo sviluppo di temporali anche di forte intensità, più probabili sul Golfo di Genova in possibile estensione verso la costa; per il resto della giornata permane una bassa probabilità di temporali forti sulla regione con un nuovo aumento delle condizioni d’instabilità in serata.

Previsioni meteo Arpal giovedì 8 settembre 

Una saccatura atlantica lambisce il Nordovest determinando condizioni di spiccata instabilità dalle prime ore della notte con alta probabilità di temporali forti o organizzati su B, C ed E, bassa probabilità su A e D e successivamente su tutta la regione a seguito del transito frontale di metà giornata. Al pomeriggio rinforzo dei venti da sudovest fino a forti lunga la costa di A, in particolare sui capi più esposti. Moto ondoso in aumento fino a mare molto mosso per onda di libeccio dal pomeriggio su A, in estensione su B e C in serata.

Previsioni meteo Arpal venerdì 9 settembre 

Permangono condizioni d’instabilità con possibili isolati rovesci o temporali di intensità al più moderata. Al pomeriggio rinforzo dei venti da sudovest fino a localmente forti sulla costa di A. Nella notte mare molto mosso per onda di libeccio su C, in calo a mosso già dal mattino; nel pomeriggio nuovo aumento del moto ondoso fino a mare molto mosso su A, in serata su B e C

Arpal ricorda che la sala operativa regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. In caso di eventi intensi, durante l’allerta saranno pubblicato messaggi di monitoraggio reperibili sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, e inviati anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

La suddivisione in zone del territorio regionale

  • A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
  • B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
  • C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla
  • D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
  • E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia.

Lo scatto dal satellite

satellite 11_45 7 settembre 2022 arpal-2

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *