Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Meteo BLACK FRIDAY 2021: super-OFFERTE e SCONTI, sotto la NEVE? Le Previsioni

Black Friday, possibili bianche sorprese sull'ItaliaBlack Friday, possibili bianche sorprese sull’ItaliaE’ imminente l’ormai classico appuntamento con gli sconti e lo shopping di fine novembre, una tradizione commerciale utile anche per anticipare qualche regalo di Natale, risparmiando un pochino.
Stiamo parlando del Black Friday, che come ogni anno si terrà l’ultimo venerdì di novembre e che dunque, in questo 2021, avrà luogo venerdì 26.
Ma non tutti conoscono il significato del Black Friday e da dove provenga realmente questa usanza?
La tradizione americana vuole che questo venerdì così particolare arrivi all’indomani del Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving Day), festa che negli Stati Uniti si celebra il quarto giovedì di novembre. La sua origine risale al 1621, quando nella città di Plymouth, nello stato del Massachusetts, i padri pellegrini si riunirono per ringraziare Dio del buon raccolto. Quasi quattro secoli dopo, negli anni Sessanta, i negozianti presero l’abitudine di proporre sconti speciali per incentivare lo shopping e dare il via alle spese natalizie.
La traduzione italiana assume un significato del tutto diverso e proprio per questo non si usa dire “venerdì nero“.
Ma allora, perché black? Il motivo è più semplice di quanto si pensi. All’epoca i registri contabili dei negozianti si compilavano a penna, usando inchiostro rosso per i conti in perdita e nero per i conti in attivo. Ebbene, nel venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento, grazie alle promozioni, i conti finivano sempre decisamente in nero!

Attenzione però, quest’anno, complice il meteo, il colore per eccellenza potrebbe essere, al contrario, il bianco. Un bianco neve per la precisione!
Ebbene sì, secondo gli ultimi aggiornamenti proprio nell’ultima decade di novembre rischiamo di vivere un vero e proprio anticipo d’inverno. L’ipotesi che sta prendendo sempre più piede è che una poderosa bolla gelida possa scivolare dapprima verso l’Europa orientale e poi in direzione dell’Italia, dando così il via a un’ondata di gelo piuttosto intensa per il periodo dell’anno in cui ci troviamo.
Successivamente, potrebbe prendere vita una vasta depressione, sospinta da correnti polari, pronta a investire dapprima le Isole Britanniche e poi anche la Francia. Questo flusso instabile concluderebbe infine la sua corsa nel bacino del Mediterraneo, tuffandosi direttamente dalla Porta del Rodano, verosimilmente intorno al 25/26 di novembre, proprio in concomitanza con il Black Friday.
Se tutto fosse confermato, si completerebbe una “manovra a tenaglia” con l’Italia stretta tra il gelo da una parte e l’ingresso di una perturbazione dall’altra: non è escluso che si possa anche formare una ciclo-genesi tra il mar Ligure e il mar Tirreno, configurazione in grado di provocare nevicate fin sulle pianure al Nordovest con fiocchi che potrebbero raggiungere anche alcune città, con favorite Torino e Milano.
Molto dipenderà anche dall’intensità delle precipitazioni che, come già successo anche nel recente passato, può risultare decisiva nella trasformazione da pioggia in neve regalando così paesaggi fiabeschi anche in alcune aree urbane.

Ipotesi attacco freddo e nevoso in concomitanza del Black FridayIpotesi attacco freddo e nevoso in concomitanza del Black Friday

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *