Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Meteo, addio temperature miti. E’ in arrivo il freddo con la neve anche a bassa quota

METEO – Se in questi giorni si sta assistendo all’insolito fenomeno della “novembrata” entro la prossima settimana potrebbe arrivare il freddo. In vista della seconda metà di Novembre potrebbe arrivare un vortice Atlantico che cambierà completamente la situazione climatica su tutto il paese. Quello che più interessa è che dopo un lungo periodo con pochissime piogge potrebbe verificarsi un deciso sblocco atmosferico con effetti importanti su tutta l’Italia.

Il fenomeno è definito “fucina delle perturbazioni”, il cuore pulsante della stagione autunnale, pronta a pilotare piogge intense dapprima verso Regno Unito, Francia e Penisola Iberica, poi anche sul Mediterraneo e quindi anche l’Italia. A partire dal 16 Novembre potrebbero arrivare una serie di perturbazioni sul nostro paese con numerose precipitazioni anche a carattere temporalesco, soprattutto nelle regioni del Nord. Un fattore determinante è la temperatura ancora troppo elevata dei nostri mari, che potrebbe fornire l’energia necessaria per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche e il timore è che possano svilupparsi fenomeni alluvionali con conseguenti disagi per la popolazione.

Visto il probabile calo delle temperature dovuto alle correnti in discesa dal Nord Europa, potrebbe tornare anche la neve sulle Alpi, con fiocchi fin sotto i 2000 metri di quota. Il maltempo in genereale sembrerà concentrarsi soprattutto al Centro e al Nord, ma non si esclude un cambiamento climatico, con piogge e abbassamento di temperature anche al Sud. Gli esperti tengono a precisare che si tratta comunque di previsioni a lungo termine e che, in quanto tali, dovranno essere ferificate e confermate eventualmente, nei prossimi giorni. 

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *