Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mercedes-Benz Classe R: la crossover ante litteram

Nel corso dell’autunno del 2005, sul mercato italiano debuttò la Mercedes-Benz Classe R, crossover di grandi dimensioni che rappresentava la versione di serie della concept car Vision GST – acronimo di Grand Sport Tourer – esposta al Salone di Detroit del 2002.

La Mercedes-Benz Classe R misurava 492 cm in lunghezza e 298 cm nel passo, ma era disponibile anche nella variante Lunga da 516 cm di lunghezza e 322 cm di passo. La gamma, invece, era declinata negli allestimenti base, Chrome, Sport e Premium. La vettura è stata commercializzata nelle versioni a benzina R350 da 272 CV, R500 da 306 CV, R63 AMG da 510 CV ed R280 con il motore 3.0 V6 da 231 CV di potenza, affiancate dalle declinazioni R280 CDI ed R320 CDI con il propulsore diesel 3.0 CDI V6 da 190 CV e 224 CV di potenza.

Successivamente, la Mercedes-Benz Classe R è stata proposta nelle versioni R300, R500 con l’unità 5.5 V8 a benzina da 387 CV, R300 CDI, R350 CDI ed R350 Bluetec con il motore diesel 3.0 CDI V6 da 211 CV di potenza. Nel 2010 è stata sottoposta al restyling di metà carriera e, per l’occasione, è stata incrementata la potenza della declinazione R350 CDI fino a 265 CV. L’uscita di scena della vettura, invece, risale al 2013. Sul mercato italiano è stata immatricolata in 7.428 esemplari, di cui 3.102 ancora circolanti.

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *