Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mercato: Milan prova per Vlasic, Roma su Telles

Accesosi con l’arrivo di GIROUD dal Chelsea, il mercato del Milan nel reparto offensivo potrebbe non fermarsi al campione del mondo francese. Infatti i rossoneri stanno lavorando per prendere KAIO JORGE del Santos a gennaio, quando arriverebbe a parametro zero. Intanto la dirigena rossonera valuta il profilo di Nikola VLASIC, nazionale croato e fratello di Blanka, ex regina del salto in alto. Piace per la sua duttilità e viene seguito da tempo. Il problema è che il suo attuale club, il Cska Mosca per cederlo chiede 30 milioni più bonus e ora il giocatore se vuole davvero il Milan dovrà forzare la mano. La dirigenza milanista fa poi sul serio per Warren BONDO, centrocampista classe 2003 del Nancy che in Francia si è messo in evidenza. Così c’è stato un summit in sede con l’agente del giocatore.
    In Francia DONNARUMMA ha firmato per il Psg, che ora sta cedendo AREOLA al West Ham, mentre Gerard Lopez, futuro proprietario del Bordeaux, vuole rivoluzione l’organico facendo 13 cessioni, al fine di alleggerire il monte ingaggi. Lo riferisce L’Equipe, che tra i nomi in uscita colloca TOMA BASIC, in scadenza di contratto tra un anno e sul quale sono da tempo Lazio e Napoli . Per l’attacco i biancocelesti hanno in piedi un discorso con il Crotone per MESSIAS, ma prima bisogna operare in uscita.
    La Roma, invece, continua a seguire BELOTTI per l’attacco, nonostante la richiesta del presidente granata Cairo sia stata di 35 milioni. Ecco allora che la Roma sta pensando di inserire delle contropartite tecniche, ovvero KUMBULLA e il giovane MILANESE, due giocatori che piacciono al tecnico del Toro, Juric. Per la fascia sinistra, dove va sostituito Spinazzola, prende corpo l’idea ALEX TELLES, pronto a tornare in Italia dopo l’esperienza all’Inter.
    Al Napoli Spalletti auspica l’arrivo del suo pupillo EMERSON PALMIERI, ma le richieste del Chelsea sono ancora troppo alte. I Blues sono ancora alla finestra per HAALAND, ma il Borussia Dortmund non lo cede nonostante il giocatore stia facendo le bizze. Il Bologna ha messo in stand by ARNAUTOVIC, che comunque rimane la prima scelta per l’attacco.
    C’è poi un giro di portieri. L’Atalanta, che ha preso MUSSO, ora vuole cedere GOLLINI, per il quale ci sono proposte anche dall’estero. Per l’Udinese sale la candidatura di SILVESTRI del Verona, che lo sostituirebbe con MONTIPO‘ del Benevento. Il Cagliari, che ha ceduto VICARIO all’Empoli, è pronto a far partire anche CRAGNO per un’offerta importante: potrebbe arrivare dalla Fiorentina, se DRAGOWSKI partirà con destinazione Premier League. Il Genoa aspetta SIRIGU: l’alternativa è il ritorno di PERIN, ma per ora la Juve non vorrebbe farlo partire, anche se come ‘dodicesimo’ dei bianconeri circola il nome di MIRANTE. L’Inter ha invece deciso di cedere RADU, per il quale valuta le richieste.
    All’estero domina su tutto il nuovo, probabilissimo, accordo di MESSI con il Barcellona. La Pulce avrebbe deciso di dimezzarsi l’ingaggio, che ora sarebbe di una ventina di milioni all’anno più bonus. Il contratto avrebbe durata quinquennale, e conterrebbe una clausola rescissoria di 600 milioni. Se l’argentino giocasse davvero fino al 2026, arriverebbe ai 39 anni in campo. C’è anche un’altra clausola, secondo cui Messi diventerebbe ambasciatore del club negli Usa nel caso decidesse di chiudere la carriera calcistica nella Mls nordamericana.

   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *