Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mercatini, Trento si trasforma nella Città del Natale: le date e cosa vedere

Tempo di Natale, tempo di mercatini. A Trento sono state inaugurate le 60 casette di legno che ospitano gli stand dove si trova di tutto, dagli addobbi per il presepe ai tipici oggetti di artigianato alpino passando per articoli-regalo: guanti, sciarpe, pantofole, scaldamani, cappelli in lana cotta, oggetti in legno e prodotti per il benessere come cuscini con cirmolo e noccioli di ciliegie deliziosamente profumati. Gli espositori sono stati selezionati mettendo al primo posto il lavoro home made e l’artigianato locale, assicurando così un’elevata qualità dei prodotti. C’è poi un’intera sezione dedicata ai sapori e alla degustazione di numerose specialità della tradizione: canederli, speck, polenta, formaggi, tortel di patate e Brezel farciti. Non mancano i tipici dolci trentini, come strudel, torta sbrisolona, zelten e le bevande con birre artigianali, tisane, cioccolate calde e il classico vin brulè.

Illuminati anche i monti

approfondimento

I mercatini di Natale più belli e instagrammabili d’Europa. FOTO

In Piazza Santa Maria Maggiore è presente la Casa Di Babbo Natale con la slitta magica e la presenza di vari folletti che intrattengono i giovanissimi visitatori. Nelle vicinanze viene allestita una struttura nella quale vengono organizzati laboratori didattici. Previste nuove luminarie e giochi di luce sui palazzi storici della città per promuovere tradizione e cultura. Non solo saranno illuminati i palazzi ma alcune luminarie saranno posizionate sul Monte Bondone, a Vason.Infine è disponibile il Trenino di Natale che accompagna i visitatori, grandi e piccini, lungo un percorso che attraversa le vie del centro storico e che raggiunge gli angoli più nascosti e suggestivi della città.

Anche il trenino di Natale

approfondimento

Cosa vedere a Trento e dintorni in 2 giorni: 10 cose da visitare

In Piazza Santa Maria Maggiore è presente la Casa Di Babbo Natale con la slitta magica e la presenza di vari folletti che intrattengono i giovanissimi visitatori. Nelle vicinanze viene allestita una struttura nella quale vengono organizzati laboratori didattici. Previste nuove luminarie e giochi di luce sui palazzi storici della città per promuovere tradizione e cultura. Non solo saranno illuminati i palazzi ma alcune luminarie saranno posizionate sul Monte Bondone, a Vason. Infine è disponibile il Trenino di Natale che accompagna i visitatori, grandi e piccini, lungo un percorso che attraversa le vie del centro storico e che raggiunge gli angoli più nascosti e suggestivi della città.

Fonte: news.google.com

Bellina Piazza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *