Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mazda MX-5 2022: motori, prestazioni, prezzi, foto

Mazda MX-5 2022 punta sulla tecnologia per una maggiore stabilità e maneggevolezza. Nuove colorazioni carrozzeria, maggiore sicurezza e comfort in ogni situazione di guida, la roadster giapponese si propone al grande pubblico più divertente che mai.

Mazda MX-5 2022 è in vendita a un prezzo di listino che parte da 32.100 euro.

Leggera, scattante, coinvolgente, spingere al limite la rinnovata “Miata” diventa ora ancora più facile e divertente.

Mazda MX-5 2022: nuovi colori carrozzeria

Mazda MX-5 2022 Mazda MX-5 2022

Lo stile non cambia, il design Kodo evidenzia forme e proporzioni perfette, la nuova tinta Platinum Quartz Metallic aggiunge un tocco di classe alla due posti giapponese, abbinando una finitura bianco serico a interni in pelle Nappa. Due le nuove opzioni per la capote, disponibile anche in blu scuro.

Se la Soft Top punta all’eleganza, la RF esprime maggiore dinamicità grazie al suo tetto rigido in tre pezzi completamente automatico, che consente al pilota, anche in movimento sino a una velocità di 10 km/h, di aprirsi e chiudersi in soli 13 secondi.

La seduta è più bassa rispetto alle precedenti generazioni, il piantone dello sterzo è regolabile non solo in altezza ma anche in profondità.

Debutta sul model year 2022 la nuova tecnologia Kinematic Posture Control (KPC), il controllo cinematico della postura. Si tratta di un sistema progettato per impedire che in frenata il corpo macchina si sollevi, situazione che sovente si verifica quando si percorre una curva ad alta velocità. Questo innovativo dispositivo interviene sulla ruota posteriore interna, applicando una leggera forza frenante, evitando così l’effetto “anti sollevamento”, eliminando il rollio del corpo macchina.

Il controllo KPC, di serie sull’intera gamma MX-5 2022, non influisce sul peso della vettura invariato rispetto al modello precedente.

Mazda MX-5 2022: motori Skyactiv-G

Mazda MX-5 2022 Mazda MX-5 2022

La quarta generazione ha beneficiato di una serie di modifiche strutturali al telaio e alla scocca e di una serie d’interventi sulle motorizzazioni che ne hanno aumentato potenza e migliorato l’efficienza.

Due le unità attualmente disponibili in gamma:

  • Skyactiv-G 2.0: 4 cilindri in linea, distribuzione quattro valvole per cilindro, 184 cavalli di potenza massima a 7.000 giri al minuto per una coppia di 205 Nm a 4.000 giri al minuto, velocità massima di 219 km/h, 0 – 100 km/h in 6,5 secondi (6,8 secondi – 220 km/h per la RF);
  • Skyactiv-G 1.5: quattro cilindri in linea 16 valvole, potenza massima di 135 cavalli a 7.000 giri al minuto, coppia di 152 Nm a 4.000 giri al minuto, velocità massima di 204 km/h, 0 – 100 in 8,3 (203 km/h – 8,6 secondi per la RF).

La trazione è posteriore, il cambio manuale è uno Skyactiv-MT a sei marce progettato esclusivamente per la MX-5.

Particolarmente curata è anche la sicurezza, numerosi i sistemi di assistenza alla guida offerti di serie tra cui:

  • Lane Departure Warning System;
  • fari LED Matrix;
  • assistenza al parcheggio (RCTA);
  • Lane Change Assistant Plus.

Il Mazda City Emergency Brake Assist rileva veicoli e pedoni attivando se necessario la frenata automatica, il City Emegency Brake Assist Plus rileva ostacoli e veicoli dietro la vettura, il Traffic Sign Recognition riconosce i segnali stradali, il Driver Attention Alert comprende l’avviso di affaticamento del conducente.

Fonte: money.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *