Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mazda CX-60 PHEV 2022: le caratteristiche dell’ibrida [VIDEO]

La Mazda CX-60 è la nuova ammiraglia del marchio giapponese: ha debuttato all’inizio di marzo ed arriverà a settembre nelle concessionarie italiane. Nei giorni scorsi abbiamo avuto l’occasione di provarla in anteprima sulle strade portoghesi, mentre oggi vogliamo riepilogare le caratteristiche. Assieme al nostro video a 360 gradi.

Design e dimensioni

Mazda CX-30 PHEV

Il nuovo SUV segue l’evoluzione dello stile Kodo Design del marchio giapponese. Il frontale propone un’enorme calandra anteriore, con un muso lungo e un carattere robusto. Una novità è legata ai nuovi fari, sia anteriori che posteriori. Rispetto agli altri modelli Mazda, le luci sono a sviluppo verticale con una forma ad L.

Per quanto riguarda le dimensioni, la Mazda CX-60 PHEV è lunga 4,74 metri, è alta 1,68 metri ed è larga 1,89 metri, con un passo di 2,87 metri per garantire una buona abitabilità all’interno. Il bagagliaio è ampio ed ha una capienza da 570 a 1.726 litri, abbattendo i sedili posteriori. Per poter caricare numerosi bagagli.

Interni e tecnologia

L’abitacolo propone un ambio spazio e tanta tecnologia. In primo piano c’è lo schermo multimediale touchscreen da 12,3 pollici per il sistema di infotainment, con la compatibilità con gli smartphone grazie ad Apple CarPlay e Android Auto. Anche il quadro strumenti è digitale, così come è presente l’head-up display. Parlando di tecnologia, c’è un’ampia gamma di ADAS, con la novità del monitoraggio a 360° della vettura, a seconda della velocità.

Il marchio giapponese ha sempre proposto un ambiente elegante nelle sue vetture ed anche per la CX-60 è così. Come si può evincere dall’utilizzo di materiali di alta qualità, come legno d’acero, pelle Nappa e tessuti giapponesi lavorati in modo unico e dettagli cromati. Non mancano i vani portaoggetti, mentre sono quasi assenti i tasti fisici.

Motori

La Mazda CX-60 PHEV è spinta dal motore 2.5 Skyactiv-G quattro cilindri benzina e da un grande motore elettrico da 100 kW, per una potenza combinata di 327 CV e 500 Nm di coppia massima, diventando la stradale del marchio giapponese più potente. Il motore è accoppiato ad una batteria agli ioni di litio da 17,8 kWh.

Oltre alla versione ibrida plug-in, la CX-60 sarà disponibile con due versioni mild-hybrid a 48 V: un benzina da 3.0 litri ed un diesel da 3.3 litri, sei cilindri in linea.

Prezzi

Arriverà a settembre nelle concessionarie e la Mazda CX-60 avrà un listino prezzi a partire da 49.950 euro, con gli allestimenti Prime Line, Exclusive Line, Homura e Takumi.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui

Fonte: motorionline.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *