Mazda ha svelato online le prime immagini e informazioni sulla CX-50, una sport utility prodotta negli Usa in una fabbrica condivisa con la Toyota. Si tratta di un modello riservato al mercato nordamericano e che “anticipa due Suv di dimensioni maggiori che verranno lanciate in Europa nei prossimi due anni”: la CX-60, a due file di sedili, e la CX-80, a tre. Probabile, dunque, che almeno nello stile – un’evoluzione del Kodo design – ci siano diversi punti di contatto tra la sport utility americana e quelle destinate al Vecchio Continente. Altro tema comune, l’elettrificazione. La CX-50 proporrà, a fianco delle classiche versioni a benzina, altre varianti, tra cui un ibrido tradizionale. Quanto a CX-60 e 80, queste – ha anticipato la Casa – avranno il compito di introdurre in Europa powertrain ibridi plug-in, offerti a fianco di “un motore Skyactiv-X a sei cilindri in linea con accensione per compressione di nuova generazione e un diesel Skyactiv-D”.