Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Mazda Cx-5 2021: prova, prezzo e scheda tecnica dello Skyactive-G da 194 Cv

Il Suv giapponese rinnova motori ed equipaggiamenti, con aggiornamenti anche nella tecnologia di guida che ora prevede anche una modalità fuoristrada. La prova della Cx-5 con motore benzina Skyactive da 2.5 litri e 194 Cv abbinato al cambio automatico e alla trazione integrale Awd. È in vendita ad un prezzo di listino che parte da 43.500 euro

Andrea Tartaglia @andrea_tarta

Un Suv dal comportamento reattivo e appagante, con linea dinamica e pulita e dotato di una tecnologia che fonde auto e guidatore in una cosa sola. La Mazda Cx-5 è stata un punto di riferimento fin dal lancio della prima serie nel 2012, un’auto a guida alta che si guida come una sportiva. Nel passaggio alle generazioni successive si è evoluta con perfezionamenti e miglioramenti nel design tanto esterno quanto degli interni, alla qualità dell’abitacolo, alla tecnologia, ai propulsori, al comportamento su strada e alla sicurezza.

Mazda CX-5 2021: tante novità

—  

L’adozione del sistema G-Vectoring Control Plus ha migliorato il comportamento della Cx-5 tanto su strada che nel fuoristrada, l’ha resa più precisa e divertente da guidare. La versione 2021 mantiene questa progressione nel perfezionamento tecnologico grazie a dettagli che aggiungono fascino e sostanza: un nuovo motore benzina da 2,5 litri e un comportamento su strada migliorato grazie agli aggiornamenti alla trasmissione. Più sicurezza grazie all’evoluta tecnologia Human Machine Interface e alle peculiarità dei più recenti servizi di connessione dell’app MyMazda, che offre al conducente funzioni utili, anche da remoto. Abbiamo messo alla prova proprio il nuovo propulsore a benzina che, benché non abbia goduto dell’elettrificazione, piace per il funzionamento morbido e regolare, ma che sa scattare seguendo fedelmente i comandi imposti dall’acceleratore. Ecco come va la Mazda Cx-5 2.5 Skyactive-G Awd da 194 Cv nel ricco allestimento Exclusive, proposta ad un prezzo di listino di 43.500 euro.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: ESTERNI

—  

Il processo di costante aggiornamento operato dal marchio giapponese sul suo Suv più grande è un lavoro di affinamento dei particolari, che si riflette nel design Kodo, maturo, elegante ed enfatizzato dalle superfici della carrozzeria che variano di tonalità al variare della luce. Le dimensioni sono quelle di un Suv di taglia media: 4.550 mm di lunghezza per 1.840 mm di larghezza (2.115 mm con gli specchietti aperti), per un’altezza di 1.680 mm e un passo da 2.700 mm. Sono dieci le tinte disponibili, due le versioni speciali: la Homura, più sportiva e carismatica, e quella dedicata al centesimo anniversario di Mazda, più esclusiva ed elegante. In giapponese Homura significa fuoco o fiamma, concetti che si riflettono nel modello 2021 di Cx-5 attraverso la forza e il dinamismo delle finiture in rosso degli interni. La linea esterna si arricchisce delle calotte degli specchietti retrovisori laterali nere e cerchi in lega specifici da 19” di colore nero lucido. Con una combinazione cromatica ispirata alla prima Mazda, la R360 Coupé, la Cx-5 in edizione limitata 100th Anniversary viene proposta con la tinta Snowflake White Pearlescent.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: INTERNI

—  

L’architettura dell’abitacolo è stata concepita per creare un cockpit configurato con intelligenza per chi guida, con tutti i comandi principali e la strumentazione disposti in modo ergonomico attorno al volante che ne costituisce il punto focale. La novità della versione 2021 è il display dell’infotainment, passato da 8” a 10,25” e più reattivo ai comandi touch. Aggiornato anche il sistema di monitoraggio a 360° attraverso quattro telecamere per l’assistenza in manovra negli spazi stretti. I materiali utilizzati sono di elevata qualità, come da tradizione Mazda: viene da muovere un unico appunto alla posizione molto in basso nella consolle centrale dei comandi del climatizzatore automatico, che impone di staccare gli occhi dalla strada durante le regolazioni. I sedili, in pelle sull’allestimento Exclusive, sono confortevoli, si adattano a guidatori di ogni altezza e sono dotati della funzione di riscaldamento e ventilazione per i posti anteriori. Le due versioni speciali si differenziano anche per gli interni. La Homura presenta rivestimenti neri con finiture a nido d’ape, sia sulla plancia che sui pannelli delle porte, e cuciture rosse su corona del volante sulla cuffia della leva del cambio, sulla consolle centrale e del tunnel e sui braccioli delle porte. I sedili specifici hanno le parti centrali in pelle scamosciata artificiale “Gran Luxe” e sono inoltre rifiniti con cuciture rosse. La 100th Anniversary presenta moquette interna e sedili in pelle bordeaux. Su tutte le versioni il bagagliaio misura 506 litri.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: ADAS

—  

La sicurezza della Cx-5 2021 è garantita dall’ampia gamma di Adas del sistema i-Activsense, che lavora in base all’approccio Love of Driving di Mazda: assistere chi è al volante riducendo la fatica e supportandolo quando necessario, ma senza mai sminuire il piacere di guida. Il sistema Advanced Smart City Brake Support (Advanced Scbs) di serie utilizza una telecamera frontale per rilevare veicoli e pedoni davanti, sia di giorno che di notte, e aiuta a evitare collisioni. Il sistema arresta automaticamente la vettura o ne riduce la velocità quando esiste un rischio di collisione con un veicolo o un pedone davanti ad essa. A vigilare sulla marcia ci sono anche il sistema di mantenimento della carreggiata (Las) e il sistema di monitoraggio punti ciechi (Bsm) con avviso in retromarcia di avvicinamento veicolo (Rear Cross Traffic Alert). Anche il Mazda Radar Cruise Control (Mrcc) con funzione Stop & Go (solo con cambio automatico) è di serie su tutta la gamma CX-5. Ulteriori dotazioni di sicurezza attiva di serie comprendono un sistema antibloccaggio delle quattro ruote (4W-Abs) con ripartitore di frenata elettronico (Ebd) e assistente di frenata, controllo di stabilità dinamica (Dsc), sistema di controllo della trazione (Tcs), sistema di segnalazione frenata di emergenza (Ess) e assistente alla partenza in salita (Hla) e fari automatici che si illuminano circa 30 minuti prima del tramonto, rendendo più facile per i pedoni e le altre auto accorgersi della vettura.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: MOTORE E TRASMISSIONE

—  

La gamma motori offre due unità a benzina Skyactive-G e due diesel Skyactive-D. Nel primo caso si tratta del 2.0 litri da 165 Cv e del 2.5 litri da 194 Cv, disponibili con trazione anteriore o integrale. Per quanto riguarda i propulsori a gasolio, il 2.2 litri viene proposto con 150 Cv o 184 Cv. Il cambio automatico a sei rapporti Skyactiv-Drive, proposto in alternativa al manuale sia sul 2.0 benzina (sul 2.5 c’è solo l’automatico) che sui diesel, vanta una migliore risposta in accelerazione e in kick-down, con cambi di marcia più rapidi. Il sistema i-Loop utilizza la frenata rigenerativa, fornendo corrente per alimentare i sistemi dell’auto a motore spento. La trazione integrale i-Activ Awd oppone una minore resistenza grazie all’adozione di uno smorzatore nella presa di forza, migliorando il feeling di guida e riducendo le emissioni di CO2. Nuove soluzioni tecniche rendono la nuova Cx-5 ancora più sicura in ogni situazione: la trazione integrale i-Activ Awd si arricchisce della funzione Off Road Mode (cioè la modalità fuoristrada), che si può attivare con velocità non superiore ai 35 km/h tramite un pulsante sulla plancia, ottimizzando la guida sui fondi a bassissima aderenza come fango o neve. La trazione integrale elettronica di Mazda monitora attraverso 27 sensori, per 200 volte al secondo, le condizioni della strada e lo stile di guida, ripartendo la coppia in modo ottimale e quindi la motricità tra i due assi.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: COME VA

—  

Su strada la CX-5 conferma le grandi doti dinamiche di comfort, ora portati all’ennesima potenza. L’altezza da Suv regala al guidatore e ai passeggeri la sensazione di dominare il traffico: in città le sospensioni assorbono efficacemente asperità e buche, anche se l’assetto può risultare un filo rigido. La silenziosità dell’abitacolo è encomiabile, merito dell’ottimo lavoro di insonorizzazione e dei materiali utilizzati. La visibilità anteriore è elevata mentre quella posteriore non è eccezionale e in manovra bisogna far affidamento su sensori di parcheggio e retrocamera. Fuori dai centri urbani, dove la strada si fa più ampia e ricca di curve, la Cx-5 risponde prontamente senza scomporsi, esaltando le qualità del G-Vectoring Control (Gvc) che si serve anche dei freni per gestire l’imbardata della vettura in uscita da una curva. Un aiuto importante durante i cambi di traiettoria improvvisi, così come quando si guida su neve o su superfici stradali scivolose. A proposito di fondi sconnessi, quando si mettono le ruote sullo sterrato si percepisce la raffinatezza di una trazione integrale sempre pronta e vigile a controllare che la sicurezza non venga mai trascurata.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: PREGI E DIFETTI

—  

Piace: comfort e guidabilità elevati rendono la Cx-5 una compagna di strada piacevole; a bordo si apprezza l’elevata qualità di materiali e rifiniture.
Non piace:
visibilità posteriore limitata per cui bisogna far ricorso a sensori e retrocamera; la posizione dei comandi del clima impone di abbassare lo sguardo durante le regolazioni.

MAZDA CX-5 2.5 SKYACTIVE-G: SCHEDA TECNICA

—  

Motore: quattro cilindri in linea benzina a iniezione diretta; 2.488 cc; potenza massima 194 Cv (143 kW) a 6.000 giri/min; coppia massima 258 Nm a 4.000 giri/min.
Cambio:
automatico a sei rapporti.
Trazione:
integrale permanente.
Dimensioni:
lunghezza 4.550 mm; larghezza 2.115 mm; altezza 1.680 mm; passo 2.700 mm; capacità bagagliaio 506 litri.
Prestazioni:
accelerazione 0-100 km/h in 9,2 secondi; velocità massima 195 km/h.
Consumo medio:
8 litri/100 km.
Emissioni medie CO2:
182 g/km.
Peso:
1.584 kg.
Prezzo:
a partire da 43.500 euro.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *