Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Matteo Salvini sotto attacco perché fa beneficenza, la replica: “Cari giornalisti del Fatto e di Repubblica…”


Sullo stesso argomento:


Se Matteo Salvini fa beneficenza nei giorni di festa, non va bene. Attaccato, criticato, bollato come un’esibizionista. E ancora, articoli pieni di veleno perché mentre distribuiva i pasti con i City Angels ha consegnato un pacco a una cittadina comune. Un semplice fraintendimento che gli è valso la consueta colata d’odio. E così, Salvini decide di rispondere. Lo fa sui social, con un breve video, che potete vedere qui sotto, in cui afferma: “Incredibile, c’è gente per cui qualunque cosa uno faccia non va bene. Nemmeno portare pacchi di cibo a chi ne ha bisogno, o pranzare con i senzatetto a Natale. Oggi vado a trovare i volontari di un’associazione che recupera i ragazzi persi per la droga e non va bene. Non andrà bene nemmeno andare all’Avis. Ragazzi, in un momento così difficile fate anche voi qualcosa di buono. Senza essere eroi. Se ciascuno di noi dona qualche minuto della sua giornata a fare qualcosa di buono, l’Italia sarà un paese migliore – sottolinea il leader della Lega -. L’Italia riserviamola alla politica, allo sport. Se c’è di mezzo il volontariato, almeno su questo, uniamoci. Lo dico anche ai giornalisti di Repubblica e del Fatto Quotidiano, ai politici che dicono che Lega e Salvini non possono aiutare. Uniamoci, nel nome del bene. Le polemiche riserviamoli ad altri. Il bene unisce, mettetevi una mano sul cuore”, conclude Matteo Salvini.

Sulla vicenda del pasto con i City Angels, l’ufficio stampa della Lega fa sapere: “Nessun errore e nessun pacco distribuito a caso. A Natale, il leader della Lega Matteo Salvini ha partecipato alla consegna di alcuni generi alimentari a famiglie che ne avevano fatto richiesta, e che pertanto avevano lasciato i propri dati e successivamente hanno acconsentito ad alcune fotografie. È il caso della signora residente in via Perugino a Milano (iniziali del nome T. W. S.), e che secondo alcuni media sarebbe stata scambiata per una clochard. La notizia è totalmente falsa, come peraltro facilmente verificabile dai comunicati inviati dall’ufficio stampa del senatore Salvini già mercoledì 23 dicembre. La solidarietà ai senzatetto era prevista poche ore dopo la consegna dei pacchi alimentari, in occasione del pranzo di Natale, quando Salvini si è recato all’Opera Cardinal Ferrari dove è stato in compagnia di clochard, poveri e anziani soli”, concludono dalal Lega.

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *