Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Materasso: scegliere il modello migliore e aumentare la qualità del sonno – Lifestyle

Il sonno è fondamentale per la salute. I motivi dietro alla sua importanza sono diversi e tra questi è possibile citare senza dubbio il fatto che, quando si dorme male, si va più facilmente incontro a problematiche come i disturbi dell’umore.

Inoltre, nel momento in cui si ha a che fare con i disturbi del sonno, a causa dell’incremento dei livelli di stress e di riflesso di cortisolo si è esposti a un maggior rischio di eccesso di grasso viscerale, con ovvie ripercussioni riguardanti la salute cardiovascolare.

Nel momento in cui ci si sofferma sugli ausili in grado di migliorare la qualità del sonno, un doveroso cenno deve essere dedicato al materasso. Nelle prossime righe, vediamo assieme il suo ruolo ai fini dell’ottimizzazione della fisiologia del sonno.

Materasso: il suo ruolo nella qualità del sonno

Per comprendere il ruolo del materasso ai fini del miglioramento della qualità del sonno, è doveroso soffermarsi sul fatto che alcune posizioni, come per esempio quella prona, possono rivelarsi dannose per la salute articolare. In questo caso si parla in particolare di un maggior rischio di avere a che fare con problematiche di lordosi lombare.

Questo a meno che non si abbia a disposizione un materasso di buon livello, in grado cioè di compensare gli effetti della forza di gravità sul nostro apparato scheletrico e, nel contempo, di far sì che la colonna vertebrale non sia interessata da un carico eccessivamente gravoso.

Chiarita questa doverosa premessa, è cruciale rammentare che il web può rivelarsi una risorsa preziosa per scegliere il materasso migliore per le proprie esigenze (ogni persona ha le sue, profondamente legate al peso e alle eventuali problematiche articolari). Grazie a siti come ilmigliormaterasso.it, è possibile documentarsi sulle caratteristiche di numerosi prodotti e sulle recensioni di chi li ha scelti.

Per usufruire meglio di queste risorse, è basilare essere consapevoli di alcuni tra i criteri da considerare nel momento in cui si deve acquistare il materasso perfetto.

Come scegliere il materasso perfetto

La prima cosa da ricordare nel momento in cui si deve scegliere il materasso è che, tra i criteri più rilevanti, rientra la tipologia. Giusto per fare uno dei tanti esempi possibile, si può chiamare in causa l’esempio dei materassi in lattice che, in virtù della loro flessibilità, sono perfetti per chi ha la tendenza a muoversi spesso nel sonno.

Da non dimenticare è anche la possibilità di scegliere materassi in memory foam. Quando si chiama in causa questo materiale, si inquadra una tipologia di schiuma densa a base di poliuretano, integrata con materiali in grado di alterare la sua densità.

Anche in questo caso si parla di una soluzione che si contraddistingue per un ottimo livello di flessibilità e per il fatto di adattarsi alla perfezione alle linee del corpo, con ovvie ripercussioni positive riguardanti il comfort articolare.

Un altro aspetto da non dimenticare quando li si cita riguarda la leggerezza, aspetto che può rivelarsi decisivo nei casi in cui si ha a che fare con materassi a più di una piazza e con la necessità di trasportarli.

Un’altra tipologia di materasso disponibile in commercio è quella a molle, modello non tra i più innovativi ma con il vantaggio oggettivo della versatilità. In conclusione, va dedicato un cenno ai materassi ortopedici, che hanno la caratteristica di supportare in maniera perfetta non solo la colonna vertebrale, ma anche gli arti inferiori.

Per dovere di precisione, è opportuno sottolineare che sotto il cappello in questione possono essere incluse tipologie come il materasso in memory foam che, nella maggior parte dei casi, può essere definito ortopedico in virtù della capacità di impedire al corpo di assumere posizioni dannose dal punto di vista dei carichi.

COMUNICATO STAMPA – Responsabilità editoriale WolfAgency.it

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *