Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lutto


Un altro lutto per l’ambiente calcistico cittadino. E’ scomparso Libero Leanza Mantegna, volto storico dello stadio Morgagni, tifosissimo del Forlì da oltre mezzo secolo. Leanza Mantegna se ne è andato il giorno di Natale a causa di una breve e incurabile malattia, all’età di 65 anni. La sua scomparsa ha destato profonda emozione nel mondo dello sport forlivese dove era conosciutissimo ed apprezzato per disponibilità, gentilezza e la battuta sempre pronta, mai sopra le righe.

Da alcuni anni pensionato, dopo aver lavorato nell’azienda Softer, era facile incontrarlo al Forum Tennis di via campo di Marte dove erano famose le sue battute di juventino dal volto umano. Da giovane ciclista con la Scat, aveva poi lasciato la bici per le scarpette bullonate e, per oltre vent’anni e cinquecento partite era stato roccioso difensore col Club Forza Forlì diventandone uno degli indiscussi ‘Senatori’.

La sua indole generosa lo aveva portato a collaborare alla rinascita del Forlì calcio, contribuendo fattivamente alla sistemazione della sede di viale Roma o fungendo da guardalinee con quel Forlì 1919 che aprì la strada alla rifondazione della società subito dopo la mancata iscrizione dell’era Olivetti. Lascia la moglie Antonietta, i figli Valentina e Fabio e due nipoti.

ilrestodelcarlino.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *