Viva Italia

Informazione libera e indipendente

L’unica ciambella che può uscire senza il buco è quella romagnola. La ricetta

Non tutte le ciambelle vengono col buco, lo sappiamo bene. Ma a volte, francamente, non è affatto necessario. Soprattutto quando parliamo della ciambella romagnola, un dolce facile facile da preparare anche a casa, che può regalarci qualche meritata gioia papillare se inzuppata nel caffellatte a colazione o se accompagnata da un buon bicchierino di vino dolce a fine pasto.

Il dessert in questione – come è facilmente intuibile dal nome – affonda le proprie radici nelle case delle massaie di Romagna, anche se è possibile ritrovarlo in forme analoghe anche a Ferrara e a Bologna, dove va sotto il nome di Brazadela, e a Modena, dove invece è forte la tradizione del Bensone. La ricetta è alquanto semplice, e per questo ci piace molto: si tratta infatti di una sorta di frolla, lasciata un tantino morbida, e disposta a forma ovale prima di essere cosparsa di zuccherini e infornata. Ta-dah. Certo, bisogna comunque prestare una certa attenzione alle quantità dei vari ingredienti: è per questo che abbiamo consultato il blog Zibaldone Culinario per avere tutti i consigli del caso.

Ciambella romagnola

Ingredienti:
330 g di farina debole
12 g di lievito
2 uova intere
75 ml di latte
150 g di burro
150 g di zucchero
1 bacca di vaniglia
Scorza di limone grattugiato
Granella di zucchero

In una ciotola inserire le uova intere, rossi e bianchi insieme, che dovranno poi essere montate con lo zucchero. Preferibilmente a mano, ma vabbeh. Unire il burro sciolto, la vaniglia e il limone, quindi la farina precedentemente setacciata con il lievito. In ultima battuta, aggiungere anche il latte, continuando a mescolare per bene. 
Versare l’impasto sulla placca da forno, ovviamente ricoperta in precedenza della giusta carta, cercando di dare una forma ovale al tutto. Cospargere la superficie superiore di granella di zucchero. Cuocere a forno caldo a 180 gradi per 20 minuti circa, quindi lasciare raffreddare prima di servire. E buona colazione.

LEGGI ANCHE:

Spaghetti Donuts: da New York arrivano le ciambelle fatte di spaghetti

Cheesecake dolce con crumble di speck, la ricetta fuori dagli schemi

Gelato fatto in casa (senza gelatiera), 2 modi per prepararlo

Fonte: gqitalia.it

Bellina Piazza

Bellina Piazza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *