Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lucid Air Sapphire, tre motori e oltre 1.200 CV per la sportiva elettrica

Quando Lucid Motors aveva presentato la variante ad alte prestazioni della sua berlina elettrica Air, non aveva rivelato molte specifiche precise. Ad agosto, la casa automobilistica americana aveva solamente raccontato che la Lucid Air Sapphire poteva contare su di un powertrain composto da tre motori elettrici (uno all’anteriore e due al posteriore) in grado di erogare oltre 1.200 CV.

Contestualmente, il marchio aveva accennato genericamente ad un tempo inferiore ai 2 secondi per accelerare da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h) e meno di 4 secondi per raggiungere le 100 miglia orarie (160 km/h). Adesso, Lucid Motors ha aggiunto ulteriori dettagli sulla sua sportiva, evidenziando che sta sottoponendo questo modello ad alte prestazioni alle fasi finali di messa a punto che prevedono test su pista e su strade aperte al pubblico. Inoltre, ha finalmente condiviso informazione più precise sulle prestazioni.

Per la Lucid Air Sapphire, il marchio americano parla, adesso, di un tempo di 1,89 secondi per l’accelerazione da 0 a 60 miglia orarie. Servono, invece, 3,87 secondi per toccare le 100 miglia orarie. La velocità massima raggiunge le 205 miglia orarie, cioè circa i 330 km/h.

La casa automobilistica ha pure aggiunto che i prototipi hanno registrato tempi sul giro non ufficiali sui diversi circuiti che sono significativamente più veloci di molte rinomate hypercar. Si tratta di informazioni che fanno ben capire le grandi potenzialità di questa berlina ad altissime prestazioni. Rispetto al modello “tradizionale”, la Sapphire può contare su di assetto con un setup specifico e su freni carboceramici abbinati a pneumatici Michelin Pilot Sport 4S. Ovviamente, Lucid Motors ha realizzato pure uno specifico body kit aerodinamico. Nulla è stato detto, per il momento, sull’autonomia.

Modello che Lucid Motors offrirà in serie limitata ad un prezzo di partenza di 249 mila dollari. Gli interessati possono già preordinare questa sportiva. La produzione dovrebbe iniziare nella prima metà del 2023. Non rimane che attendere ulteriori informazioni sullo sviluppo della vettura per scoprire nel dettaglio tutte le sue caratteristiche.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *