Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lombardia, arriva l’ordinanza anti Covid della Regione: stop ai dilettanti

Da domani, sabato 17 ottobre, e per le prossime tre settimane verranno interrotte tutte le competizioni dilettantistiche per quanto riguarda gli sport di contatto. Chi partecipa ai campionati di categoria potrà comunque continuare ad allenarsi, mentre per le giovanili sarà stop totale, anche per le sedute infrasettimanali

CORONAVIRUS, DATI E NOTIZIE IN TEMPO REALE

Nuove restrizioni in arrivo da domani per la Regione Lombardia con l’obiettivo di limitare il diffondersi del contagio da coronavirus, che negli ultimi giorni ha avuto una nuova, preoccupante impennata. Nel pomeriggio di venerdì si è tenuta una riunione alla quale ha partecipato il presidente della Regione, Attilio Fontana, in collegamento con il Prefetto di Milano, Renato Saccone, e i capogruppo dei partiti presenti nel Consiglio Regionale. Al termine dell’incontro è stato deciso di sospendere tutte le competizioni sportive dilettantistiche di carattere regionale che prevedano il contatto fisico, comprese quelle dei settori giovanili. Le formazioni dilettantistiche che partecipano ai campionati di categoria potranno continuare ad allenarsi, anche se le competizioni verranno bloccate, mentre per quanto riguarda le giovanili verranno interrotte anche le sedute nel corso della settimana. Quanto previsto dall’Ordinanza avrà effetto per le prossime tre settimane.

I dettagli dell’Ordinanza della Regione Lombardia

leggi anche Rossi dalla quarantena: “Il nervoso non mi passa”

Le indicazioni inserite dalla Regione Lombardia verranno sottoposte all’approvazione del Comitato Tecnico Scientifico all’interno di un’Ordinanza che verrà formalizzata nelle prossime ore ed entrerà in vigore a partire da sabato 17 ottobre su tutta la Regione LombardiaOltre allo stop delle competizioni dilettantistiche, è stata anche decisa la chiusura delle sale gioco, sale scommesse e sale Bingo, oltre a una nuova rimodulazione degli orari di chiusura per bar e ristoranti. Novità in arrivo anche sul fronte scolastico, con il divieto delle attività extracurricolari e un nuovo modello che preveda lezioni a distanza alternate e scaglionamento dell’orario di ingresso a scuola.

sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *