Viva Italia

Informazione libera e indipendente

L’Olanda sospende AstraZeneca per evitare spreco di dosi dopo stop ad under 60

Coronavirus

La lotta alla pandemia


L’Olanda ha deciso di bloccare temporaneamente per tutti la somministrazione del vaccino AstraZeneca per evitare uno spreco di dosi. La decisione è stata presa dai Centri sanitari municipali, dopo aver sentito il Ministero della Salute e l’Agenzia di Sanità Pubblica, all’indomani dell’annuncio di sospendere l’uso del siero per gli under 60 anni dopo nuove segnalazioni di gravi effetti collaterali. Già l’Aia aveva deciso di sospendere temporaneamente la somministrazione del vaccino anglo-svedese alle persone con meno di 60 anni, dopo 5 nuovi casi di trombosi, che riguardano soprattutto donne fra i 25 e i 65 anni.

Tra gli over 60 anni, che da ieri erano gli unici a poter essere vaccinati con Astrazeneca, rimanevano solo 700 persone da immunizzare. Quindi i loro appuntamenti sono stati cancellati, in quanto era troppo un intero lotto del vaccino per così poche persone che si sarebbero dovute recare nei diversi centri nel Paese.

Una decisione che nasce dalla considerazione che da ogni fiala si ottengono dalle 10 alle 12 iniezioni. Usare queste dosi per vaccinare al massimo 5 persone avrebbe portato a degli sprechi 

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *