Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lo sport senza barriere è tutto in questi sorrisi

Ci saranno anche tre portacolori pratesi alle ‘Deaflympics’, i giochi olimpici silenziosi riservati agli atleti non udenti in programma dal primo al 15 maggio in Brasile, a Caxias do Sul. Quindici le nazioni rappresentate. Fra i convocati troviamo i pratesi Alberto Caselli per la pallavolo maschile, Giulia Sautariello per il basket femminile e Lorenzo Del Greco per il calcio maschile. Quest’ultimo è stato il primo a sbarcare in Brasile, visto che già domani gli azzurri debutteranno nel girone contro l’Iran. Nel gruppo ci sono anche i padroni di casa del Brasile, il Camerun, l’Olanda. L’obiettivo per la nazionale di calcio è quello di riuscire a superare il girone e accedere alla fase a eliminazione diretta. Le convocazioni in nazionale dei tre atleti pratesi confermano la tradizione sportiva cittadina e la grande attenzione posta verso i pari diritti anche nel mondo dello sport. Arrivare a una medaglia sarà difficile per tutti, forse quelli che hanno maggiori possibilità di salire su uno dei tre gradini del podio sono Caselli, che lo scorso ottobre ha vinto il bronzo mondiale nei giochi disputati a Chianciano (un risultato storico per il volley non udenti italiano, che adesso spera di potersi ripetere anche in Brasile) e Sautariello. Quest’ultima assieme alle sue compagne è di recente salita sul tetto d’Europa al termine di una competizione che l’ha vista grande protagonista (nella foto). Adesso però andranno superate anche le rivali extraeuropee presenti nell’Olimpiade. Il valore di questa competizione va comunque ben oltre le medaglie e i risultati sportivi, dando risalto soprattutto al valore sociale e alle capacità di questi atleti di spiccare nelle rispettive discipline.

Fonte: lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *