Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lo sport non professionistico verso la sospensione: nel nuovo DPCM lo stop alla pallacanestro regionale? –

https://vivaitalia.today/wp-content/uploads/2020/10/lo-sport-non-professionistico-verso-la-sospensione-nel-nuovo-dpcm-lo-stop-alla-pallacanestro-regionale.jpg

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, nel nuovo DPCM che il Governo Conte sta per rendere esecutivo, il Comitato Tecnico Scientifico avrebbe di vietare tutti gli sport di contatto a livello amatoriale. Se Serie A2 e Serie B potrebbero proseguire la propria attività in quanto categorie di interesse nazionale, è possibile venire interrotta l’attività regionale dei campionati senior (C Gold, Silver, D, Promozione e Prima Divisione) e tutta l’attività giovanile maschile e femminile.

Il blocco ipotizzato dal Governo metterebbe seriamente in dubbio l’effettiva disputa della stagione 2020/2021, soprattutto se lo stop si dovesse protrarre fino al termine dello stato di emergenza appena prolungato al 31 gennaio. Va ricordato che a livello nazionale gli unici campionati professionistici ed operanti in regime di Legge 91, sarebbero la Serie A di calcio e di basket. Giova inoltre ricordare che per “amatoriale”  si intendono i campionati CSI e UISP. Serie A2 e B ad esempio sono considerati dilettantistici. Questo quanto riportato dal quotidiano nell’edizione odierna:

“Su questo si erano già espressi i componenti del Comitato tecnico-scientifico sollecitando una limitazione e il governo sta valutando di vietare le partite di calcetto, basket e gli altri sport da contatto a livello amatoriale. Una misura che al momento non riguarda il livello professionistico anche se potrebbe trasformarsi in un precedente se le curva epidemiologica dovesse continuare a salire”.

NUOVO AGGIORNAMENTO LEGGI QUI
LA LETTERA DI LNP E COMITATO 4.0 AI MINISTRI SPERANZA E SPADAFORA

© Riproduzione riservata

Fonte: basketmarche.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *