Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“Lo Sport come mezzo di…”, oltre 1000 studenti per un importante dibattito sul tema della Parità di Genere

Ha fatto tappa a Taranto, presso l’Istituto I.T.E.S. “Pitagora”, e a Bari presso l’I.I.S.S. “Elena di Savoia – Piero Calamandrei”, il progetto “Lo Sport come mezzo di..” del CR FIPAV Puglia, percorso nato con l’obiettivo di raccontare nel mondo della scuola e dell’Università i valori trasmessi dal mondo dello sport tracciando la strada che porterà la Puglia verso l’appuntamento clou della stagione estiva, l’Europeo U21 femminile che sarà ospitato proprio in Puglia dal 10 al 17 luglio. Dopo aver trattato il tema della Cultura e della Salute, protagonista della terza settimana è stato il tema della “Parità di Genere” che grazie alla collaborazione delle associazioni Alzaia Onlus e Giraffa Onlus è stato al centro di un dibattito con gli oltre 1000 studenti degli istituti scolastici che hanno ospitato i due incontri alla presenza della Consigliera nazionale FIPAV Letizia Genovese che ha così commentato le due giornate: “Sono onorata di essere qui in Puglia per una causa così importante, abbiamo sottolineato quanto lo sport sia un enorme trasmettitore di valori nel suo tipico scenario fatto di sconfitte e di vittorie, mezzo che insegna a sapersi rialzare dopo una caduta, lo sport visto come inclusione, lealtà e rispetto. Si è parlato di parità di genere di fronte ad una generazione che ha in mano il futuro con la possibilità di cambiarlo radicalmente.
Come Federazione Italiana Pallavolo abbiamo avviato una serie di progetti a sostegno della donna, a partire dal progetto “La maternità è di tutti” che tende a sostenere le donne atlete che decidono di diventare mamma perchè la maternità è una scelta personale e non può andare in contrasto alle scelte professionali, la maternità è un diritto”. Al centro delle due mattinate è stato l’argomento della violenza sulle donne, raccontato e analizzato dall’attrice Daniela Baldassarra con un cabaret che ha attirato l’attenzione di tutti gli studenti coinvolgendoli in un dibattito costruttivo e fondamentale per conoscere il tema e riuscire a sensibilizzare le giovani generazioni: “I ragazzi sono meravigliosi e la comicità è uno strumento prezioso per interagire con loro, tira fuori tante verità e fa a pezzi le disparità, i tabù e i pregiudizi. I ragazzi si sentono empaticamente attratti dal modo sincero e schietto di parlare di questi argomenti. I ragazzi hanno interagito tantissimo parlando di violenza di genere ma anche di pregiudizi, discriminazioni e paura del giudizio. Il problema della violenza è un problema culturale e la non cultura si può combattere solo attraverso la cultura e in questo il mondo dello sport gioca anche il suo ruolo di educatore, luogo di rispetto delle regole. Il messaggio che abbiamo lasciato in questi giorni è che il tema della violenza è un tema che bisogna analizzare, trattare in tutte le circostanze”.

Dopo le prime tre settimane, il viaggio del progetto “Lo Sport come mezzo di…” del CR FIPAV Puglia, con la collaborazione dell’Assessorato della Regione Puglia alla Formazione e Lavoro, Politiche per il Lavoro, Diritto allo Studio, Scuola, Università, Formazione Professionale e all’Assessorato allo Sport della Regione Puglia, con il patrocinio morale del Garante ai minori , dell’Unicef, della LILT , dell’ADMO Puglia, prosegue con gli incontri in programma l’11 e 12 maggio a Massafra e Lecce sul tema dell’inclusione attraverso la disciplina del Sitting Volley, esplosa negli ultimi anni grazie anche all’impegno della Federazione Italiana Pallavolo.

Prossimi incontri

INCLUSIONE
Esibizione di Sitting Volley

Liceo De Ruggieri – Massafra (TA)
Mercoledì 11 maggio 2022 ore 10.00

IISS Enrico Fermi – Lecce
Giovedì 12 maggio 2022 ore 10.00

Multimedia

Video

“Lo Sport come mezzo di..Parità di Genere” Daniela Baldassarra (Attrice) -> https://youtu.be/x_0wvQihOto

“Lo sport come mezzo di…Parità di genere” – Letizia Genovese (FIPAV) -> https://youtu.be/IjhslhIYbJ8

Foto -> https://bit.ly/3F3nJIB

Fonte: federvolley.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *