Viva Italia

Informazione libera e indipendente

lo sport che si ferma contro il razzimo ei matti a 40 anni dalla morte di Basaglia: podcast

I Milwaukee Bucks hanno dato l’esempio, rifiutando di scendere in campo contro gli Orlando Magic. Altre squadre dell’Nba e Wnba (il basket professionistico maschile e femminile statunitense) hanno seguito. E poi il baseball, il calcio e persino il tennis. L’onda della protesta si è diffusa tra gli atleti Usa generando un movimento che denuncia con una forza senza precedenti la violenza razzista della polizia. (E segnala anche il ruolo crescente e la capacità di aggregazione di alcuni personaggi dello sport come LeBron James). Andrea Marinelli, della redazione Esteri del Corriere, ci spiega nell’episodio di oggi del podcast «Corriere Daily» il contesto — ieri è stato il giorno del presidente…

Fonte: corriere.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *