Viva Italia

Informazione libera e indipendente

LIVE Sport Invernali, 4 dicembre in DIRETTA: Dominik Fischnaller spreca e chiude terzo

SEGUI LA DIRETTA SU OA SPORT CON UN SOLO CLICK

PROGRAMMA SPORT INVERNALI 4 DICEMBRE

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale degli sport invernali di oggi, sabato 4 dicembre 2021. Saranno di scena le gare di Coppa del Mondo per sci alpino, sci nordico (fondo, salto e combinata), speed skating, freestyle, snowboard, slittino, bob e biathlon.

Scatteranno inoltre i Campionati Italiani di pattinaggio artistico, e ci saranno anche l’IBU Cup di biathlon e le World Series del monobob femminile.

OA Sport vi propone la diretta live testuale degli sport invernali: tutti i risultati delle gare di oggi, sabato 4 dicembre 2021, con la cronaca in tempo reale, minuto per minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle 08.30 con il doppio maschile della Coppa del Mondo di slittino.

Foto: LaPresse

SLITTINO – A sorpresa al comando della prima run del doppio in quel di Sochi ci sono i russi Bogdanov/Prokhorov. Distacchi molto assottigliati dalla seconda alla settima piazza, con tutto apertissimo per il podio. Inseguono Eggert/Benecken e Sics/Sics. In casa Italia positiva la prova di Rieder/Kainzwaldner, settimi, mentre più lontani Nagler/Malleier, undicesimi, e Rieder/Rastner, tredicesimi.

COMBINATA NORDICA – Terminata la prova di salto per quanto riguarda la staffetta maschile 4×5 km in quel di Lillehammer. Al comando c’è la Germania davanti a Norvegia ed Austria. Italia lontanissima con Buzzi, Bortolas, Pittin e Costa che sono settimi (su sette squadre) a 2’34”.

SCI DI FONDO – Tra una ventina di minuti inizia con la 15 km a tecnica libera maschile con partenza a intervalli la seconda giornata di gare della seconda tappa di Coppa del Mondo di sci di fondo 2021-2022 in programma a Lillehammer

SCI DI FONDO – Si parte con la 15 km maschile con partenza ad intervalli dove si preannuncia una vera e propria battaglia tra Russia e Norvegia che già hanno cannibalizzato la top ten la settimana scorsa nella stessa gara ma a tecnica classica

SCI DI FONDO – Bolshunov, Ustiugov, Chervotkin, Maltsev, Yakimushkin, Spitsov gli uomini di punta dell’armata russa, mentre Klaebo con Krueger, Holund, Roethe, Golberg e Iversen sono gli uomini di punta della squadra di casa

SCI DI FONDO – L’Italia punta su Francesco De Fabiani che ha iniziato con un bel nono posto domenica a Ruka nella gara ad inseguimento in tecnica libera e oggi punta ad un bel piazzamento

SCI DI FONDO – Questi i pettorali degli azzurri al via: Paolo Ventura 6, Stefano Gardener 7, Francesco De Fabiani 60.

SCI DI FONDO – Lo statunitense Norris in testa dopo 0.9 km. Tra poco gli azzurri

SCI DI FONDO – Ventura secondo al km 0.9, Gardener sesto a 6″ da Norris

SCI DI FONDO – Il kazako Puhkhalo va al comando al km 0.9

SCI DI FONDO – E’ in testa Ventura al km 2.4 con un vantaggio di 1″5 su Norris

SCI DI FONDO – Il norvegese Moseby in testa al km 2.4 con 3″ di vantaggio su Ventura, che è porimo con 4″ di vantaggio su Lapierre al km 3.7

SCI DI FONDO – Lo svizzero Baumann in testa al km 0.9, il tedesco Moch va al comando al km 2.4

SCI DI FONDO – Va forte il norvegese Moseby al km 3.7 con un vantaggio di 9″ su Ventura che al 4.6 ha rallentato ed è terzo alle spalle di Pralong e Lapierre

SCI DI FONDO – Baumann in testa al km 2.4, Gardener risale la china al km 4.6. E’ quarto a 8″ da Pralong

SCI DI FONDO – Moseby aumenta il vantaggio al km 4.6: 18″ su Pralong. Musgrave in testa al km 0.9, Poromaa secondo al km 2.4

SCI DI FONDO – Amundsen in testa al km 2.4, Baumann in testa al km 3.7

SCI DI FONDO –

SCI DI FONDO – Spitsov in testa al km 0.9, Hyvarinen in testa al km 2.4, Moseby in testa al km 6.1, Ventura è sempre secondo a 3″ da Lapierre al km 7.3, Gardener quinto a 11″

SCI DI FONDO – Moseby ha 37″ di vantaggio su Lapierre al km 7.3

SCI DI FONDO – Gardener supera Ventura al km 8.3

SCI DI FONDO – Holund secondo al km 0.9, Klaebo solo 28mo

SCI DI FONDO – Holund in testa al km 2.4, Hyvarinen in testa al km 4.6, Amundsen davanti al km 6.1

SCI DI FONDO – Krueger al comando al km 2.4. per ora meglio la Norvegia, Klaebo sale al sesto posto al secondo rilevamento. Novak in testa al km 0.9

SCI DI FONDO – Arrivano anche i russi: Yakimushkin secondo al km 0.9

SCI DI FONDO – Gardener è quarto al km 9.8 a 1′ da Moseby. Ventura nono

SCI DI FONDO – Ustiugov è partito fortissimo! E’ primo con quasi 4″ di vantaggio su Novak che è in testa al km 2.4, Holund in testa al km 3.7, Klaebo sale al terzo posto

SCI DI FONDO – Al km 4.6 Krueger, Holund, Hyvarinen. Yakimushkin terzo al km 3.7

SCI DI FONDO – Al km 11.1 Gardener quarto a 1’06” da Moseby. De Fabiani 14mo a 9″ da Ustiugov al km 0.9

SCI DI FONDO – Al km 4.6 perdono terreno Yakimushkin e Klaebo rispetto a Krueger

SCI DI FONDO – Novak prosegue nella sua azione: è in testa con 6″ di vantaggio su Krueger al km 4.6, Ustiugov in testa al km 3.7

SCI DI FONDO – De Fabiani a 11″ da Ustiugov al km 2.4. Partito discretamente l’azzurro

SCI DI FONDO – Al km 7.4 Krueger davanti con 2″7 di vantaggio su Holund e 6″7 su Hyvarinen

SCI DI FONDO – Partenza lenta di Boslhunov che al km 0.9 ha 7″ di ritardo da Ustiugov. Al 6.1 Novak in testa ma con meno di un secondo su Krueger

SCI DI FONDO – Al traguardo Moseby in testa, a 1’25: Pralong, a 1’28” l’azzurro Gardener, terzo, a 2’03” Ventura, sesto

SCI DI FONDO – Molto bene De Fabiani ai 3.7 km: è 11mo a 10″ da Ustiugov

SLITTINO – La spettacolare rimonta di Rieder/Kainzwaldner si ferma sfortunatamente in quarta posizione, sfiorato il podio. A Sochi nel doppio si impongono i padroni di casa Bogdanov/Prokhorov davanti ai tedeschi Eggert/Benecken e ai Lettoni Sics/Sics. Più indietro Rieder/Rastner, decimi, e Nagler/Malleier, dodicesimi.

SCI DI FONDO – Toenseth, Amundsen, Moseby davanti al km 11.1 quando devono ancora passare i migliori. Bolshunov quinto al km 2.4. Ustiugov secondo alle spalle di Novak al km 4.6, dove passa De Fabiani che perde qualcosa, è 17mo a 18″

SCI DI FONDO – Al km 9.8 Krueger davanti, a 3″ Holund, a 16″ Manificat

SCI DI FONDO – Bolshunov inserisce le marce alte al km 3.7, è secondo a 1″ da Ustiugov

SCI DI FONDO – De Fabiani 18mo a 18″ da Novak al km 6.1

SCI DI FONDO – Al traguardo Amundsen sopravanza per 2″ Moseby, terzo Turtveit a 20″

SCI DI FONDO – Bolshunov è quinto al km 4.6 con 5″ di ritardo da Novak. Al km 11.1 Krueger, Holund, Manificat

SCI DI FONDO – De Fabiani perde qualcosa di troppo al km 7.5, è 19mo a 23″ da Krueger che ha sopravanzato Novak

SCI DI FONDO – Al km 9.8 Chervotkin passa terzo alle spalle di Krueger e Holund. Novak perde qualcosa ed è quarto alle spalle del russo

SCI DI FONDO – Bolshunov sesto a 3″ al km 6.1

SCI DI FONDO – Toenseth in testa con 7 decimi di vantaggio su Amundsen al traguardo

SCI DI FONDO – Grande finale di Nyenget che piazza lo sprint vincente e al traguardo è primo con 9″ di vantaggio su Toenseth

SCI DI FONDO – Krueger al comando al traguardo con 1″6 di vantaggio su Holund secondo con 16″ su Nyenget al traguardo. Sette norvegesi davanti al finale

SCI DI FONDO – De Fabiani perde tanto al km 9.8: è 26mo a 47″ secondi dalla testa

SCI DI FONDO – Klaebo decimo a 39″ da Krueger al traguardo

SCI DI FONDO – Manificat solo ottavo al traguardo, ha perso tanto nel finale. Chervotkin terzo al km 12

SCI DI FONDO – Deludente Yakimushkin che chiude 12mo a 27″ da Krueger

SCI DI FONDO – Finale complicato per il ceco Novak che chiude quarto a 21″ da Krueger dopo aver a lungo assaporato il podio

SCI DI FONDO – Chervotkin al traguardo è solo quarto, quindi si preannuncia un podio tutto norvegese. Il russo chiude quarto a 21″ da Krueger, Bolshunov al km 11.1 è quinto a 17″. Solo lui può rovinare la festa norvegese. Crollo di De Fasbiani che ha 59″ di ritardo al km 11.1

SCI DI FONDO – Crollo anche per Ustiugov che si inserisce al 19mo posto al traguardo a 1’08” dalla testa

SCI DI FONDO – De Fabiani 36mo a 1’16” al km 12, dove Bolshunov ha 27″ di ritardo ed è decimo

SCI DI FONDO – Una sofferenza il finale di De Fabiani che accumula un ritardo enorme, 1’52″5 ed è 26mo, comunque migliore degli azzurri

SCI DI FONDO – Manca solo Bolshunov al traguardo tra i big ma non sembra in grado di impensierire i primissimi. tripletta norvegese sul podio, sette nei primi dieci per la Norvegia

SCI DI FONDO – Niskanen si ritira, Bolshunov è 13mo al km 13.5

SCI DI FONDO – Bolshunov chiude la sua prova al 14mo posto con 44″ di ritardo da Krueger. Tutti i russi hanno perso tantissimo nel finale

SCI DI FONDO – Solo Norvegia sul podio: vince l’ex campione olimpico Simen Hegstad Krueger, secondo posto per Hans Christer Holund, terzo posto per la sorpresa di giornata Martin Loewstroem Nyenget

SCI DI FONDO – A completare la top 15: Chervotkin (Rus), Novak (Cze), Toenseth (Nor), Amundsen (Nor), Moseby (Nor), Roethe (Nor), Manificat (Fra), Golberg (Nor), Klaebo (Nor), Spitsov (Rus), Bolshunov (Rus), Yakimushkin (Rus).

SCI DI FONDO – Così gli italiani, tutti fuori dalla zona punti: De Fabiani 43mo a 1’52”, Gardener 45mo a 1’58”, Ventura 59mo a 2’33”

SCI DI FONDO – Alle 12 il via della 10 km femminile

SCI DI FONDO – Tra un quarto il via della 10 km femminile in tecnica libera con partenza a intervalli

SCI DI FONDO – La grande favorita è sempre lei, la norvegese Therese Johaug, anche se la condizione non è ancora quella dei giorni migliori

SCI DI FONDO – Le outsider della gara odierna potrebbero arrivare dalla Russia ma soprattutto dagli Stati Uniti con Brennan e Diggins su tutte

SCI DI FONDO – Al via per l’Italia Elisa Brocard con il 9, Martina Di Centa con il 49, Caterina Ganz con il 61 e Greta Laurent con il 67. Ganz può puntare ad entrare in zona punti anche se sarà molto complicato

COMBINATA NORDICA – Terminata la prova di salto sull’HS98 di Lillehammer per le donne. Annika Sieff, storica terza ieri a fine gara, è terza oggi dopo il primo segmento e proverà (non sarà facile) a centrare un altro capolavoro. Davanti ovviamente le due norvegesi: in testa Mari Leinan Lund, seconda Gyda Westvold Hansen. Le altre italiane: 12ma Veronica Gianmoena, 20ma Daniela Dejori.

SCI DI FONDO – Partita la gara

SCI DI FONDO – Partita Brocard, in testa Dolci al km 0.9

SCI DI FONDO – Al km 0.9 Janatova in testa. Brocard a 7″, sesta

SCI DI FONDO – Partenza lenta di Lotta Weng che è sesta a 7″ da Janatova che guida sempre la classifica al km 0.9

SCI DI FONDO – Haga al comando al km 0.9, con pochi decimi su Istomina, Brocard ottava a 14″ al km 2.4

SCI DI FONDO – Claudel in testa al km 0.9, Dolci in testa al km 2.4

SCI DI FONDO – Haga in testa al km 2.4, Claudel passa a 0″6, Fossesholm seconda, Kalla quarta al km 0.9

SCI DI FONDO – Fossesholm davanti a Haga e Oestberg al km 2.4, Johaug al km 0.9 è seconda a 1″5 da Karlsson

SCI DI FONDO – Karlsson prima con 4″ di vantaggio al km 2.4, Brennan quarta al km 0.9

SCI DI FONDO – Karlsson torna a 6″ di vantaggio su Fossesholm al km 3.7

SCI DI FONDO – Johaug in testa per sei decimi su Karlsson, Andersson terza al km 2.4 a 1″5 da Karlsson

SCI DI FONDO – Cresce al km 4.6 il vantaggio di Fossesholm su Oestberg, 22″

SCI DI FONDO – Mantiene il vantaggio Karlsson al km 4.6 su Fossesholm, 6″. Johaug in testa per 2 decimi al km 3.7

SCI DI FONDO – Nepryaeva terza al km 2.4, Karlsson prima con 8″ di vantaggio su Fossesholm al km 6.1

SCI DI FONDO – Johaug guadagna al km 4.6: 1″9 di vantaggio su Karlsson

SCI DI FONDO – Johaug guadagna al km 4.6: 1″9 di vantaggio su Karlsson. Brennan è terza a 8″

SCI DI FONDO – Andersson terza al km 6.1 a 13″ da Karlsson che al km 7.4 ha 10″ di vantaggio su Fossesholm

SCI DI FONDO – Johaug al km 6.1 è dietro di un decimo rispetto a Karlsson

SCI DI FONDO – Al traguardo Haga chiude al comando con un vantaggio di 11″ su L. Weng, Brocard è nona a 1’08”

SCI DI FONDO – Al km 8.3 Karlsson ha 13″ di vantaggio su Fossesholm. Al km 2.4 Ganz è 18ma a 14″ da Johaug. Bene l’azzurra

SCI DI FONDO – Johaug torna in testa! Non vuole perdere sulla neve di casa! Ha 6 decimi di vantaggio su Karlsson al km 8.3. Che battaglia!

BIATHLON – Dalle 13.00 l’inseguimento femminile ad Oestersund.

SCI DI FONDO – Al traguardo T. Weng in testa con 11″ di vantaggio su Haga

SCI DI FONDO – Al km 3.7 Ganz è 20ma a 23″ dalla testa, al km 8.3 Johaug è dietro di 1 secondo rispetto a Karlsson

SCI DI FONDO – Al km 9.8 Karlsson ha sempre 13″ di vantaggio su Fossesholm che chiude prima con 14″ di vantaggio su T. Weng al traguardo

SCI DI FONDO – Brennan terza con 1″ di vantaggio su Fossesholm al km 8.3

SCI DI FONDO – Frida Karlsson è in testa al traguardo con un vantaggio di 16″ su Fossesholm. Ha chiuso forte la svedese ma mai dire mai quando in gara c’è Johaug

SCI DI FONDO – Sempre ventesima Ganz al km 4.6 a 37″ da Johaug

SCI DI FONDO – Johaug torna avanti con 4 decimi di vantaggio a 200 metri dalla fine ma la svedese ha piazzato uno sprint possente

SCI DI FONDO – Brennan terza al km 9.8 con 2″ di vantaggio su Fossesholm

SCI DI FONDO – Nepryaeva quinta al km 8.3 a 23″ dalla testa

SCI DI FONDO – H. Weng quinta a 39″ da Karlsson al traguardo

SCI DI FONDO – VINCE KARLSSON! Tre decimi soltanto fra lei e Johaug che ha tirato a tutta nel rettilineo finale ma non è riuscita ad avere la meglio. Grande gara!

SCI DI FONDO – Stati Uniti sul podio! Brennan chiude al terzo posto a 11″ da Karlsson e davanti a Fossesholm

SCI DI FONDO – Purtroppo Ganz cala vistosamente nel finale. E’ 25ma al km 7.4 con un ritardo di 57″, ha perso tanto nell’ultimo tratto l’azzurra

SLITTINO – Super Dominik Fischnaller! Discesa spettacolare dell’altoatesino che è in testa dopo la prima manche in quel di Sochi. Vicinissimi i rivali: a 29 millesimi il lettone Aparjods, a 59 millesimi il padrone di casa Pavlichenko. Gli altri azzurri: 15mo Kevin Fischnaller, 24mo Leon Felderer, 30mo Lukas Gufler.

SCI DI FONDO – Niskanen si inserisce in nona posizione al traguardo

SCI DI FONDO – Nepryaeva è la migliore delle russe: chiude quinta a 28″ dalla testa, la tedesca Carl è decima

SCI DI FONDO – Ganz ha perso altri 20″ in meno di un km. E’ 27ma a 1’17”

SCI DI FONDO – Situazione ormai definita per il podio e probabilmente anche per la top ten. La svedese Frida Karlsson vince un fantastico duello con la norvegese Therese Johaug. Tra le due solo 3 decimi di differenza. Terzo posto e primo podio stagionale per la statunitense Brennan, grande protagonista del Tour de Ski lo scorso anno

SCI DI FONDO – Ganz è vicina al traguardo, era già 31ma< al km 9.8, difficilmente andrà a punti. Tappa fallimentare per la spedizione azzurra

BIATHLON – Iniziato l’inseguimento femminile di Oestersund. Partita l’austriaca Hauser, vincitrice della sprint.

SCI DI FONDO – Con un buon rettilineo finale Caterina Ganza si inserisce in 29ma posizione a 1’33” dalla testa. Ha perso un minuto nell’ultimo giro

BIATHLON – In gara anche Vittozzi e Wierer.

BIATHLON – Elvira Oeberg e Sola stanno andando a riprendere Hauser.

BIATHLON – Dopo 800 metri Vittozzi è 12ma a 45″. Wierer 17ma a 51″.

BIATHLON – Oeberg e Sola hanno ripreso Hauser. Ora sono in tre al comando.

SCI DI FONDO – Una vittoria norvegese con Krueger, ma sarebbe bene dire un dominio norvegese (t7 nelle prime 10) nella gara maschile, una vittoria svedese nella gara femminile con Karlsson che ha battuto di un soffio Johaug: questo il bilancio di giornata a Lillehammer

BIATHLON – Alimbekava transita a 12″ dal terzetto di testa dopo 1,6 km.

BIATHLON – Siamo al primo poligono a terra.

BIATHLON – 5/5 per Hauser, 2 errori per Sola, uno per Elvira Oeberg.

BIATHLON – 3 errori per Lisa Vittozzi, 5/5 per Wierer che è sesta!

BIATHLON – Dopo il primo poligono comanda Hauser con 18″1 su Chevalier: entrambe non hanno sbagliato. Terza Elvira Oeberg a 25″ con un errore. Poi Roeiseland a 36″4, Haecki a 39″3, Wierer a 42″4: l’azzurra è in corsa per il podio.

BIATHLON – Vittozzi è 35ma a 1’53”, gara subito compromessa dopo i 3 errori iniziali.

BIATHLON – Hauser sta andando piano sugli sci. Chevalier si porta a 8″ dall’austriaca, Elvira Oeberg a 10″3. Dorothea Wierer si trova in un gruppone davvero folto di atlete, la gara è apertissima.

BIATHLON – Elvira Oeberg e Chevalier sono andate a riprendere Hauser. Oggi l’austriaca punta tutto sul tiro.

BIATHLON – Wierer è undicesima ai 3,6 km a 31″ dalla vetta.

BIATHLON – Siamo al secondo poligono a terra.

BIATHLON – Non sbaglia nessuna: 5/5 per Oeberg, Hauser e Chevalier.

BIATHLON – Un errore per Dorothea Wierer: qui forse sfumano le chance di podio.

BIATHLON – Dopo il secondo poligono è in testa Hauser insieme ad Elvira Oeberg e Chevalier. Quarta a 20″6 la norvegese Roeiseland, poi Hanna Oeberg e Preuss. Dorothea Wierer 13ma a 56″.

BIATHLON – Lisa Vittozzi non sbaglia al secondo poligono: con 7/10 è 26ma a 1’45” dalla vetta.

BIATHLON – ELVIRA OEBERG SCAPPA VIA! Forcing perentorio della svedese, che infligge subito 8″7 a Chevalier e 13″ su Hauser! Anche Roeiseland perde tantissimo e scivola a 27″4. La svedese sta facendo la differenza.

BIATHLON – Dorothea Wierer si trova in un gruppetto con Sola, Davidova e Haecki.

BIATHLON – Guadagna ancora Elvira Oeberg, 11″5 su Chevalier. Crolla a 20″ Hauser, che sta per venire ripresa da Roeiseland e Hanna Oeberg.

BIATHLON – Siamo al terzo poligono, il primo in piedi.

BIATHLON – Doppio errore per Elvira Oeberg. 4/5 per Chevalier. 5/5 per Hauser che torna in testa!

BIATHLON – Wierer sbaglia sul quarto bersaglio. 13/15 per l’azzurra.

BIATHLON – Dopo tre poligoni è in testa Hauser (0) con 19″2 su Chevalier (1) e 24″9 su Roeiseland (1). Poi Hanna Oeberg (2), Bescond (0) ed Elvira Oeberg (3) a 30″.

BIATHLON – 12ma Dorothea Wierer (2) a 1’11”, 18ma Lisa Vittozzi (3) a 1’34”.

BIATHLON – Ai 6,3 km Hauser è in testa con 12″ su un gruppetto di cui fanno parte Chevalier, Bescond, le sorelle Oeberg e Roeiseland. Gara che si deciderà all’ultimo poligono.

BIATHLON – Ai 7600 metri Hauser viene di fatto ripresa dalle inseguitrici. Arriveranno in sei insieme all’ultimo poligono.

BIATHLON – Siamo al quarto e decisivo poligono. Si spara in piedi.

BIATHLON – 5/5 per Roeiseland, Hauser e Chevalier: queste atlete si giocheranno la vittoria. Non sbaglia neanche Bescond, ma è staccata 6″ dal terzetto di testa. Un errore a testa per le sorelle Oeberg.

BIATHLON – 5/5 per Dorothea Wierer, che chiude con 18/20.

BIATHLON – Pazzesca Bescond, è andata a riprendere Roeiseland, Chevalier e Hauser!

BIATHLON – Lisa Vittozzi, con 16/20, è 20ma a 1’44”: il tiro ormai è diventato un problema serio per la sappadina.

BIATHLON – Roeiseland attacca e guadagna 3″ sulle francesi. Hauser in difficoltà, ma prova a stringere i denti.

BIATHLON – E’ fatta ormai per Roeiseland. Hauser sta provando a riportarsi in scia a Chevalier e Bescond.

BIATHLON – 5″ di vantaggio per Roeiseland. Bescond attacca e guadagna qualcosina su Chevalier, a sua volta tallonata da Hauser.

BIATHLON – Vince la norvegese Roeiseland con 4″8 su Bescond e 7″0 su Chevalier. Quarta Hauser a 7″9, poi Preuss, Hanna Oeberg ed Elvira Oeberg.

BIATHLON – Dorothea Wierer è 13ma a 1’23”: anche con 0 errori al poligono non sarebbe stata da podio. La condizione non è ancora ideale, mancano però due mesi alle Olimpiadi.

BIATHLON – Lisa Vittozzi (4) è 20ma a 2 minuti.

SLITTINO – Mancano solo 8 atleti nel singolo maschile. Ricordiamo che Dominik Fischnaller è in testa dopo la prima manche.

SLITTINO – Perde due posizioni (questione di millesimi), ma agguanta comunque un eccellente podio Dominik Fischnaller: l’azzurro è terzo nel singolo maschile di Coppa del Mondo a Sochi. Vince il lettone Kirsters Aparjods davanti al leader della classifica Johannes Ludwig. Gli altri italiani: 13mo Kevin Fischnaller, 18mo Leon Felderer, 29mo Lukas Gufler.

COMBINATA NORDICA – La Norvegia vince il primo team event della stagione sulle nevi di casa di Lillehammer! Vittoria arrivata in volata contro i rivali tedeschi. Sugli scudi Oftebro e Riiber. Italia ultima al settimo posto

BIATHLON – Alle 15.10 in programma a Oestersund la prima staffetta maschile della stagione

BIATHLON – Favorite d’obbligo per questa gara Norvegia e Francia. Come al solito, il Team Norge può schierare un quartetto da far tremare i polsi, anche se le prestazioni di questo inizio di stagione sono state finora meno impressionati. Saranno Sturla Holm Laegreid, i fratelli Tarjei e Johannes Boe e Vetle Sjaastad Christiansen a comporre il quartetto norvegese

BIATHLON – Attenzione, come detto, alla Francia. Fabien Claude Emilien Jacquelin, Simon Desthieux e Quentin Fillon Maillet sono atleti che hanno un altissimo potenziale e il secondo e terzo posto di Jacquelin e di Fillon Maillet nella sprint lo stanno a dimostrare

BIATHLON – L’Italia può essere una delle outsider di lusso: il settimo posto di Lukas Hofer nella prova sui due poligoni di due giorni fa ha dato fiducia alla compagine del Bel Paese. L’altoatesino ha trovato un’ottima velocità di esecuzione nelle serie di tiro e la condizione fisica è in crescendo

BIATHLON – Spetterà a Thomas Bormolini dare il via alle danze e seguirà Tommaso Giacomel. Il giovane azzurro ha ottenuto nella sprint il miglior piazzamento in Coppa del Mondo in carriera (25° posto) e vuole dare un importante contributo alla staffetta. A completare il quadro Hofer e Dominik Windisc: Spetterà a Thomas Bormolini dare il via alle danze e seguirà Tommaso Giacomel. Il giovane azzurro ha ottenuto nella sprint il miglior piazzamento in Coppa del Mondo in carriera (25° posto) e vuole dare un importante contributo alla staffetta. A completare il quadro Hofer e Dominik Windisch

BIATHLON – Spetterà a Thomas Bormolini dare il via alle danze e seguirà Tommaso Giacomel. Il giovane azzurro ha ottenuto nella sprint il miglior piazzamento in Coppa del Mondo in carriera (25° posto) e vuole dare un importante contributo alla staffetta. A completare il quadro Hofer e Dominik Windisch

BIATHLON – Tra le squadre favorite per il podio anche la Svezia, guidata da Samuelsson che ha vinto entrambe le sprint disputate a Oestersund

BIATHLON – 15.08: Le squadre al via: Norvegia, Svezia, Francia, Germania, Russia, Italia, Austria, Ucraina, Sloveniua, Repubblica Ceca, Finlandia, Bielorussia, Svizzera, Canada, Usa, Slovacchia, Giappone, Lituania, Estonia, Bulgaria, Romania, Belgio, Kazakhstan, Lettonia, Polonia, Moldova e Cina

BIATHLON – partita la gara

BIATHLON-Norvegia al comando al km 1.3. Italia decima

COMBINATA NORDICA FEMMINILE – Doppietta norvegese anche nella seconda competizione individuale del weekend a Lillehammer, con Gyda Westvold Hansen che si è imposta nuovamente davanti a Mari Leinan Lund con oltre 50″ di margine. Completa il podio l’austriaca Lisa Hirner a 1’29″ dalla testa. Buona prova per Annika Sieff, che ha limitato i danni sugli sci stretti tagliando il traguardo al 7° posto. 11ma Veronica Gianmoena, 19ma Daniela Dejori.

BIATHLON-La Norvegia esce in testa senza errori dal primo poligono, davanti alla Germania e Russia. Due ricariche per l’Italia con 15” di ritardo

BIOTHLON-Al km 4.6 Norvegia davanti, a seguire Germania, Russia, Francia, Republica Ceca. Italia a 15”

BIATHLON-La Norvegia non sbaglia ed esce in testa anche dal secondo poligono, assieme alla Germania. Due ricariche per la Francia che è a 9” e anche per l’Italia che è a 29”

BIATHLON-Al primo cambio Norvegia e Germania davanti, assieme alla Francia che ha recuperato. Russia è Republica Ceca a 14”. Italia decima a 33”

BIATHLON-Al km 8.8 davanti Norvegia, Francia, Germania e Russia. Da dietro gli azzurri recuperano 15”

BIATHLON-Al km 9.6 Jacquelin alza il ritmo e prende un piccolo vantaggio su Norvegia, Germania e Russia. Terzo poligono

La Russia esce prima dal poligono, a 3” la Norvegia, a 7” la Germania. A 22” l’Italia con una ricarica a 28” la Francia con tre ricariche

BIATHLON – La Russia esce prima dal poligono, a 3” la Norvegia, a 7” la Germania. A 22” l’Italia con una ricarica a 28” la Francia con tre ricariche

BIATHLON – Russia davanti al quarto poligono

BIATHLON – GRANDE GIACOMEL! Non sbaglia e l’italia è quinta a 24″. Norvegia in testa, Ucraina a 9″, Austria a 21″, Russia a 22″, Germania a 30″, Francia con altri due errori a 32″

BIATHLON – Al km 13.8 Norvegia, Ucraina a 10″, Russia a 23″, Francia, Austria, Germania e Italia a 30″

BIATHLON – Al secondo cambio, metà gara Norvegia davanti, Ucraina a 4″, Russia a 20″, Italia, Austria, Francia, Germania a 31″

BIATHLON – Al km 16.3 Norvegia con J. Boe, Ucraina a 14″, Russia a 24″, Francia, Austria, Germania, Italia a 41″

BOB – Francesco Friedrich è imbattibile: nonostante la terza posizione della prima run ad Altenberg arriva la rimonta e l’ennesima vittoria per il teutonico. Battuti il connazionale Lochner ed il russo Gaitiukevich. Eccellente dodicesima piazza per Patrick Baumgartner.

BOB – Francesco Friedrich è imbattibile: nonostante la terza posizione della prima run ad Altenberg arriva la rimonta e l’ennesima vittoria per il teutonico. Battuti il connazionale Lochner ed il russo Gaitiukevich. Eccellente tredicesima piazza per Patrick Baumgartner.

BIATHLON – Al km 17.1 Norvegia, Ucraina a 18″, Russia a 24″, Francia, Austria, Germania, Italia a 44″. Quinto poligono

BIATHLON – Dopo il quinto poligono Norvegia non sbaglia e riparte in testa, bene l’Ucraina senza errori a 7″, Russia a 18″, due errori di Hofer che perde tantissimo tempo, l’Austria salta. Azzurri a 1′ dalla testa

BIATHLON – Al km 18.8 J. Boe in testa, Ucraina a 15″, Russia a 21″, Francia a 46″, Germania e Italia a 1’08″ 

BIATHLON – Al km 19.6 Norvegia davanti, Ucraina a 18″, Russia a 22″, Francia a 48″, Germania e Italia a 1’12″. Sesto poligono

BIATHLON – J. Boe velocissimo e preciso, non sbaglia la Russia ed è seconda a 21″, un giro per l’Ucraina, una ricarica per la Francia, terza a 54″, Hofer non sbaglia e l’Italia è quinta, Ucraina a 1’06″, Italia a 1’15″, Germania a 1’20″

Fonte: oasport.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *