Viva Italia

Informazione libera e indipendente

LIVE Calciomercato Cutrone ritorna ai Wolves. Roma, ultimo assalto a Reynolds. Genoa, Schone via

L’Inter inizia a muoversi per un vice Lukaku ma prima devono uscire Eriksen e Pinamonti. Il Monza tratta Ricci, Falco ed Edera. Spal su Galabinov

Tutte le notizie di mercato di oggi, 7 gennaio.

ore 15.25 – Ufficiale, D’Aversa torna ad allenare il Parma

—  

Ecco l’annuncio con cui il club ha ufficializzato il suo nuovo tecnico: “Il Parma Calcio 1913 comunica di aver affidato l’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra a Roberto D’Aversa. Il suo staff sarà composto dall’allenatore in seconda Andrea Tarozzi, dal preparatore dei portieri Alberto Bartoli, dai preparatori atletici Luca Morellini e Danilo Massi, dal preparatore addetto al recupero infortunati Paolo Giordani e dai match analyst Marco Piccioni e Simone Greco”.

ore 15.15 – Quagliarella giura fedeltà? “Forza Samp!”

—  

“Se hai dato tanto e ricevuto ancora di più, se ogni volta senti l’emozione che batte dentro il petto, vuol dire che ci sono legami più forti di tutto, che vanno oltre lusinghieri corteggiamenti, che mettono da parte la cronaca e rispettano la storia. Io penso, vivo e gioco così. Forza Sampdoria”. Questo il pensiero di Fabio Quagliarella che, su Instagram, posta anche una foto con la maglia blucerchiata e la mano sul cuore. L’attaccante, secondo indiscrezioni di mercato nel mirino della Juventus, manda così un messaggio di fedeltà alla Samp.

ore 14.55 – Barça, candidato presidenza: “Pessimista su rinnovo Messi”

—  

Agusti Benedito, uno dei candidati alla presidenza del club, interpellato sul futuro dell’argentino ai microfoni di “Espn” non ha fatto troppi giri di parole: “Riuscire a trattenere Messi sarebbe la notizia migliore per il Barcellona ma non sono molto ottimista. Mi sarebbe piaciuto che nell’ultima intervista dicesse che il suo desiderio è rimanere ma non l’ha fatto e ora dobbiamo aspettare e vedere. La verità è che sono pessimista: lo scorso agosto ha detto di voler andare via dopo vent’anni e ancora non ha specificato cosa vuole fare. La cosa più probabile è che vada via”. Benedito si riferisce alla recente intervista a “LaSexta” in cui Messi rimanda a fine stagione qualsiasi decisione sul suo futuro, congelando qualsiasi ipotesi di rinnovo del contratto in scadenza a giugno. E dall’Inghilterra il “Telegraph” fa sapere che il Manchester City appare sempre più fiducioso sull’ingaggio di Messi, potendo contare – rispetto al Psg – sulla possibilità di garantire al giocatore un futuro nella Mls, nella società satellite del New York City FC”.

ore 14 – Dalla Romania: il Lipsia punta Ianis Hagi

—  

Il Lipsia punta l’attaccante dei Glasgow Rangers Ianis Hagi e vorrebbe concludere l’affare già in questo mercato invernale. La notizia è stata diffusa dai media romeni Digisport. Il figlio della leggenda Gica Hagi è arrivato all’Ibrox Park l’estate scorsa e ha già collezionato quattro gol e 10 assist in 26 presenze.

ore 13 – Schone, risoluzione col Genoa

—  

Schone e il Genoa dopo un anno e mezzo si separano. La conferma arriva dall’Olanda dove il procuratore del 34enne centrocampista danese ex Ajax, Revien Kanhai, ha dichiarato a Voetbal International: “Lasse ha deciso di risolvere il contratto col club. Il suo futuro? Ricevo telefonate quotidiane da club anche italiani per lui. Ma Lasse ci sta pensando e vuole fare il passo giusto. Ma non troverei nemmeno illogico un ritorno all’Ajax. Valuteremo insieme quale potrà essere la scelta migliore per lui», conclude il suo agente”. La risoluzione sarà formalizzata a breve.

ore 11.50 – Arsenal, Arteta: “Ozil via se soluzione ok per tutti”

—  

Via libera per Mesut Ozil ma alle giuste condizioni. Il 32enne trequartista tedesco, mai impiegato in Premier League in questa stagione e in scadenza a giugno, è sempre più vicino all’addio all’Arsenal, col suo entourage in trattativa con club come Fenerbahce e DC United già per questa finestra di mercato. “Se la situazione sarà risolta entro il mese sarà perché si è trovata una soluzione che va bene a tutti – ha commentato a riguardo il tecnico dei Gunners, Mikel Arteta – In caso contrario, resterà qui”.

ore 11 – Depay al Barça? Lui raffredda le voci

—  

Memphis Depay raffredda le voci sulla sua partenza. L’attaccante olandese del Lione potrebbe andare a scadenza di contratto con il club francese. Il Barça ha già avanzato un’offerta al ribasso considerato che tra sei mesi andrebbe via gratis, ma Depay non sembra essere troppo convinto di voler lasciare la squadra a gennaio. Preferisce negoziare in estate, con meno incertezze sul tavolo. “Sto bene qui. Non voglio fare storie. Abbiamo una grande squadra, il presidente mi piace molto, vedremo cosa succederà. Ma il presidente e io sappiamo cosa è successo nelle ultime quattro stagioni. Continuiamo e approfittiamo della mia presenza qui per ora. E forse fino a fine stagione. Concentriamoci sulla partita di sabato. Questo è tutto quello che ho da dire”, ha dichiarato l’olandese.

ore 10.45 – Dalla Spagna, Real, si complica sempre di più rinnovo di Ramos

—  

Si complica sempre di più il rinnovo di Sergio Ramos col Real Madrid. Secondo “As”, il club ha chiesto a tutti i suoi calciatori – per far fronte alle conseguenze economiche della pandemia – di ridursi gli ingaggi del 10%. Il che, nel caso del difensore che è in scadenza a giugno, significherebbe un rinnovo al ribasso di 1,2 milioni rispetto all’attuale stipendio da 12 milioni di euro a stagione. Soluzione ovviamente non gradita a Ramos, all’ultimo importante contratto della carriera. Fra l’altro il capitano dei blancos ha chiesto un biennale e a queste condizioni significherebbe rinunciare a quasi tre milioni di euro anche se il suo entourage avrebbe proposto al club un semplice differimento della cifra, da integrare in futuro quando la situazione economica migliorerà. Inoltre, sempre secondo “As”, anche il resto della rosa sarebbe riluttante ad assecondare la richiesta del club viste le indiscrezioni di mercato relative a possibili colpi estivi come Mbappé e Camavinga: “Se ci sono i soldi per queste operazioni, non c’è bisogno di ridursi gli ingaggi”, la posizione diffusa all’interno dello spogliatoio del Real. La società prevede di chiudere il bilancio di questa stagione in rosso per 91 milioni di euro.

ore 10.40 – ufficiale, Parma: esonerato Liverani

—  

Fabio Liverani è stato sollevato dal suo incarico. Lo ha annunciato il club con un comunicato pubblicato su Twitter e sul sito. A breve l’arrivo di D’Aversa che ora si trova a Collecchio. (Clicca qui per approfondire)

ore 10.35 – Fabio Pecchia nuovo allenatore della Cremonese

—  

È Fabio Pecchia il nuovo tecnico della Cremonese. L’ex tecnico dell’Hellas Verona e della Juve U23 sostituisce Pierpaolo Bisoli.

ore 10.30 – Milik, futuro incerto

—  

Cristiano Giuntoli ha parlato di Milik, il cui contratto scade a giugno: “Se va via a gennaio? Non si sa, è ancora aperta come situazione. Vediamo perché c’è ancora tempo”, ha detto il d.s. del Napoli. (Leggi tutte le news di mercato del Napoli)

ore 10.20 – Ozil al Fener si fa costruire casa vicino a Erdogan

—  

Il contratto di Ozil con l’Arsenal sta per scadere. Il centrocampista tedesco è in trattativa con il Fenerbahce. Secondo il giornale turco DHA prenderà 5 milioni netti all’anno fino al 2024. In aggiunta un bonus per il trasferimento di 2,5 milioni. Ozil si starebbe facendo costruire una casa nel quartiere Kisikli, attaccato alla residenza di Erdogan, con cui come risaputo è in ottimi rapporti. (e.b.)

ore 10.15 – Cutrone-Wolverhampton, è ufficiale

—  

La Fiorentina comunica di aver raggiunto l’accordo con il Wolverhampton Wanderers FC per la risoluzione anticipata del prestito del calciatore Patrick Cutrone.

ore 10.05 – Roma, a Reynolds offerti 5 anni di contratto a un milione a stagione (a salire)

—  

Entro oggi, al massimo domani, la Roma aspetta una risposta definitiva (o quasi) su Bryan Reynolds. Nelle ultime ore la società, e in particolare Ryan Friedkin, si è di nuovo sentita con Dallas e con gli agenti del terzino. La Roma propone un contratto di cinque anni al ragazzo (stipendio da un milione a salire) e sette milioni più bonus per il cartellino, ma non vuole partecipare ad aste. Reynolds piace a Bruge e Juventus, le concorrenti sono tante ma il profilo è quello giusto per le caratteristiche richieste dai Friedkin. (c.z.)

ore 10 – Kean super al Psg e l’Everton potrebbe ripensarci

—  

L’Everton lo ha ceduto in prestito secco, senza alcun riscatto fissato. Ma al Psg Kean sta mettendo in mostra tutto il suo talento. E allora ecco che il club inglese non ha né fretta né necessità di intavolare una trattativa con i campioni di Francia per stabilire il futuro dell’azzurro. Anzi. L’attaccante ex Juve a fine stagione potrebbe anche tornare in Premier League. Oppure trasformarsi in un altro dei grandi colpi del Psg, che lo potrebbe trattenere a suon di milioni.

ore 9.30 – Cutrone presto al Wolverhampton?

—  

Finito ai margini con Prandelli, Patrick Cutrone si appresta a rientrare al Wolverhampton. L’ex attaccante del Milan, attualmente in prestito ai viola dove però non gioca dal 19 dicembre scorso (entrò per i minuti finali della gara col Verona), chiuderà la stagione con i Wolves. In realtà il club vorrebbe trovargli una nuova squadra in serie A ma senza le giuste condizioni, Cutrone si rimetterebbe a disposizione di Nuno Espirito Santo vista l’incertezza sul rientro di Raul Jimenez, operato per la frattura al cranio riportata nella gara con l’Arsenal del 29 novembre. Il 18enne Fabio Silva finora non ha convinto e sul mercato il Wolverhampton non sta trovando la soluzione giusta. Ecco dunque si sta pensando di reintegrare Cutrone per quanto la sua esperienza inglese non sia stata convincente, con appena 3 gol in 24 gare e un rapporto non idilliaco col tecnico lusitano.

ore 9.25 – De Paul-Inter? L’argentino non si sbilancia

—  

Ecco le parole di De Paul alla domanda sui rumors di mercato che lo riguardano: “Conte? I grandi allenatori che ti cercano fanno piacere, non solo Conte che conosciamo tutti. Io sono il capitano dell’Udinese, la società e i compagni per me sono una famiglia. So che mi guardano e dipendono anche da me, il mio modo di dimostrare rispetto è quello di stare con la testa qui ed essere un esempio, quello che succede non dipende da me. Sono concentrato sul campo, il mio procuratore pensa al resto. Mi prendo le mie responsabilità che riguardano il campo e mi occupo di quello”.

ore 9.20 – Alaba, non solo Real. Liverpool pronto alla super offerta

—  

Dall’Inghilterra: c’è anche il Liverpool sulla star del Bayern Monaco David Alaba. Il club inglese è pronto a offrirgli un contratto di 10 milioni di euro all’anno per battere la concorrenza del Real Madrid.

ore 9.15 – Son-Spurs, contratto da 200 mila sterline a settimana

—  

Dall’Inghilterra: il Tottenham è fiducioso. Presto Son che è stato eletto miglior giocatore asiatico 2020 dovrebbe firmare il nuovo contratto da 200 mila sterline a settimana.

ore 9 – Roma, ultimo assalto a Reynolds

—  

Ieri notte i giallorossi hanno presentato una nuova offerta ai Dallas ed a Reynolds per convincerlo ad accettare la Roma, al cospetto delle offerte di Juventus e Bruges. Ora i Friedkin si aspettano una risposta positiva. (a.p.) (Leggi qui tutte le news di mercato della Roma)

ore 8.30 – Inter, il vice Lukaku sarà low cost

—  

Il ventaglio di scelte è un menu tutto low cost e tutto last minute. Giusto per dare un riferimento: un operatore ha provato a proporre all’Inter Zaha del Crystal Palace nelle scorse settimane, ma il club di Zhang non è in grado di fare certe operazioni. Più semplice tenere d’occhio la pista Pellé, il solito Gervinho e il nome (che scalda meno) di Eder, sempre a patto che Eriksen (oltre allo stesso Pinamonti) vadano via. (d.s.) (Leggi qui tutte le news di mercato dell’Inter)

ore 8.15 – Frosinone, Ardemagni e Dionisi sul mercato. Gli incastri..

—  

Il Frosinone ha aperto i giochi mettendo sul mercato Ardemagni e Dionisi, sostituendoli con Millico (Torino) e forse con un secondo elemento: si parla di Petrelli (se la Juventus lo cede al Genoa), di Tumminello (Atalanta) ma anche di Di Gaudio (Verona). Sui due in uscita sono circolate diverse ipotesi: Ardemagni per esempio è stato accostato all’Entella, mentre per Dionisi si sono mossi in tanti, dall’Ascoli (vuole anche Ceravolo della Cremonese) fino al Pescara attraverso il Chievo (che ha anche sondato Moncini del Benevento) e la Salernitana (che vorrebbe anche Pettinari del Lecce, ma deve cedere Giannetti).

ore 8.10 – Il Monza tratta Ricci, Falco ed Edera. Spal su Galabinov

—  

Il Monza cerca un attaccante esterno destro (vice Boateng) e tratta Federico Ricci (Sassuolo), Falco (Lecce) ed Edera (Torino). La Spal ha sondato Odgaard (Lugano) e Tumminello (Atalanta), ma cerca il grande colpo Galabinov (con lo Spezia si tratta anche il ritorno di Mora) appena parte (via Inter) Sebastiano Esposito, richiesto dal Pescara e non solo. Il Brescia prenderà un bomber se parte Torregrossa (Sampdoria? Bologna?), idem la Reggina se cede Lafferty.

ore 8.05 – La Cremonese pensa a Cerri (Cagliari), Colombo (Milan)

—  

Il Cosenza ha chiesto Giannetti alla Salernitana, sta valutando Longo del Vicenza, ma potrebbe anche riavere Asencio dal Pescara, dove potrebbero arrivare due elementi: oltre a Esposito, piacciono Ceravolo e Ciofani della Cremonese ma c’è anche il tentativo di riportare Iemmello (ora al Las Palmas) in Italia. Il Lecce dovrebbe completare il reparto con lo svedese Vecchia. La Reggiana è pronta ad accogliere Petrelli (già citato in ottica Frosinone). Non è escluso un innesto anche per il Vicenza, soprattutto se parte qualcuno tra Longo, Guerra e Marotta. Infine la Cremonese, che sarà la squadra più attiva a gennaio: se cede uno dei suoi due elementi più esperti, pensa a Cerri (Cagliari), Colombo (Milan), Pettinari (Lecce), Moncini (Benevento) e Riviere (Crotone) dopo aver pensato a Galuppini del Renate.

ore 8 – il Pescara aspetta Machin, Salernitana, ecco Coulibaly

—  

Non solo attaccanti. Il Pescara sta lavorando al ritorno di Machin (manca solo il suo ok), che al Monza trova poco spazio, mentre per la difesa pensa a Brosco (Ascoli). La Salernitana ha definito Coulibaly (pallino di Castori) dall’Udinese.

ore 7.50 – Il Lecce chiude per Pisacane?

—  

Il Lecce conta di chiudere per Pisacane (Cagliari) dopo aver superato la Cremonese, che ha rinunciato anche all’altro ex cagliaritano Cacciatore. La stessa Cremonese ha chiesto Sala e Bartolomei allo Spezia, ma il giro d’orizzonti che sta facendo il d.g. Braida è veramente ampio. Al Pordenone dovrebbe arrivare un trequartista e il nome caldo è quello di Gaetano (Cremonese).

ore 7.30 – Brescia, nome caldo è Calabresi. Tutto fermo al Venezia

—  

Tante squadre cercano esterni sinistri: il Pisa fa la corte a Dall’Orco (Sassuolo), il Frosinone pensa a Vitale (Verona), ma anche la Reggina, il Cosenza (piace Perrotta del Bari) e la Salernitana (difficile arrivare a Pajac del Cagliari e Lisi del Pisa) sono a caccia. Il Brescia ha bisogno in difesa (soprattutto se parte Sabelli) e il nome caldo è Calabresi (Bologna), ma non è escluso lo svincolato Luca Antonelli. Anche il Vicenza vuole completare la difesa e ha chiesto Ferigra al Torino, mentre per il centrocampo (oltre a Mastinu dello Spezia) resta viva l’ipotesi di riunire i fratelli Rigoni prendendo Nicola dal Monza. Tutto fermo al Venezia dopo l’innesto del finlandese Myllymaki. Infine, i portieri: la Cremonese si è sistemata con Carnesecchi, la Reggina cerca un sostituto di Plizzari e punta Micai (Salernitana).

serie c

—  

Tra le tante notizie, da segnalare Sbraga (Novara) all’Arezzo. Germoni (Reggiana) va al Como (dove torna Peli dalla Reggina), Piovanello (Catania) all’Imolese, Mastrour (Reggina) al Carpi, Gigli (Südtirol) al Potenza e Currarino (Entella) al Monopoli, mentre Crespini non è più d.s. della Vis Pesaro.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *