Viva Italia

Informazione libera e indipendente

LIVE Atletica, Meeting Trieste 2020 in DIRETTA: Jacobs risponde a Tortu: 10″10! Fabbri: 20.68. Bene Bogliolo!


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

19.59: Rossit sbaglia a 1.88 anche il terzo tentativo e dunque consegna la vittoria a Vallortigara che ha ancora un tentativo a 1.88

Loading…

Loading…

19.59: 7.56 per Trio che va in testa nel lungo , 7.44 per Barruecos al primo tentativo, nullo Randazzo

19.58: Un errore per Obiena a 5.55 nell’asta

19.57: Due errori a testa per Rossit e Vallortigara a 1.88

19.56: Al via nella serie 2 dei 400 donne Nardelli, Horvath (Slo), Troiani, Lukudo, Vandi, Milani, Troiani

19.55: Federica Putti vince la prima serie dei 400 in 54″72, davanti a Zago e Olivieri

19.54: Braz c’è! Supera 5.50 al terzo tentativo

19.54: Mandusic sbaglia 5.50 e potrebbe essere secondo o terzo

19.53: Un errore per Vallortigara e Rossit a 1.88

19.52: Al via nel lungo uomini, Trio, Barruecos, Randazzo, Fincham-Dukes (Gbr), Kalchu, Pagan, Rossi

19.51: Ancora un errore per Braz a 5.50, rischia di non avere misura il campione olimpico dell’asta

19.50: Nella prima serie dei 400 piani donne sono al via Pizzo, Siviero, Zago, Olivieri, Vitale, Putti

19.49: Sbaglia Rossi a 1.85 e chiude al terzo posto

19.48: Bene Rossit che supera 1.85 al terzo tentativo

19.47: Errore di Braz a 5.50, Mandusic passa il terzo tentativo e ne tiene uno per i 5.50

19.46: Vallortigara mette un’ipoteca sulla gara dell’alto superando 1.85 al secondo tentativo, due errori a testa per Rossi e Rossit

19.45: Gara non esaltante a livello di tempo il 100 piani donne con Anna Bongiorni che domina in 10″44, più lenta rispetto alle batterie. resta sui blocchi Siragusa, seconda Pinto in 11″59, terza Siragusa in 11″72

19.43: Ecco le finaliste dei 100 donne: Scott (Ire), Bellinazzi, Bongiorni, Pinto, Siragusa, Berton e Melon

19.43: errore di Vallortigara a 1.85

19.42: Obiena supera 5.45 al secondo tentativo, un errore per l’azzurro Mandusic

19.41: Secondo posto per Safo-Antwi in 10″25, terzo Van Gool in 10″27, bene anche Federici, quarto in 10″36

19.40: MARCEL JACOOOOOOOOBS!!! 10″10 per l’azzurro, che ha avuto qualche problema in partenza ma si è disteso benissimo nella seconda parte di gara

19.38: Rossit e Rossi superano 1.81 al terzo tentativo e restano in gara con Vallortigara

19.37: Tra poco la finale dei 100 uomini: Federici, Artuso, Van Gool (Ned), Jacobs, Safo-Antwi (Gha), Bockarie (Ned), Ceglie, Cassano

19.35: Disastrosa prova di una scarichissima Trost. Sbaglia per tre volte 1.81, sempre peggio l’azzurra che sembra veramente in crisi

19.34: Secondo errore per Trost e Rossit a 1.81

19.33: Mandusic supera 5.35, due errori per Renner, Braz deve ancora entrare in gara

19.33: A 1.81 Vallortigara supera 1.81 al primo tentativo, errori per tutte le altre

19.30: Che gara degli 800!!! La vince la giovane Reekie ma Laura Muir non molla mai. La scozzese aveva condotto la gara, Reekie sembrava andarsene all’ultima curva ma Muir reagisce nel finale ma non riesce a rimontare sulla rivale. Primo posto per Reekie con 1’59″52, secondo posto per Muir con 1’59″54, terza Hynne in 1’59″94, settima Vandi in 2’02″59

19.28: Si migliora ancora Biasutti con 16.40 ed è terzo. Vince Torrijos in 16.86, secondo Bocchi in 16.62, terzo Biasutti con 16.40

19.27: Si preparano le protagoniste di una grande terza serie degli 800. le protagoniste: Vandi, Hering (Ger), Muir (Gbr), Reekie (Gbr), Lamote (Fra), Buchel (Sui), Hynne (Nor), Baker (Gbr)

19.26: Non si migliora con 16.67 Torrijos che resta comunque in testa alla classifica del triplo

19.25: Sbagliano Rossit, Vallortigara e Trost a 1.77, Rossi supera la modesta misura al primo tentativo

19.24: Serena Troiani vince con 2’04″27 la seconda serie degli 800 davanti a Sabbatini e Baldessari

19.20: Nullo l’ultimo lancio per Fabbri che vince in 20.68, secondo posto per Weir in 19.56, terzo per De Gatto con 18.29

19.19: Buon salto dello spagnolo Torrijos che va in testa nel triplo con 16.86

19.19: Weir consolida il suo secondo posto nel peso con 19.56

19.17: Al via nella seconda serie degli 800 donne Troiani, Sabbatini, Baldessari, Favalli, Buiscuola, Tozzi, Vian

19.16: Con 2’07″02 la slovena Smunkar si aggiudica la prima di tre serie degli 800 piani, davanti a Bortoli e Vissa

19.15: Errore per Trost al primo tentativo a 1.72

19.14: Non si migliora anche al quinto lancio Leonardo Fabbri che si ferma a 20.52

19.13: Rossit e Rossi superano 1.67 al primo tentativo nell’alto donne

19.12: Mandusic e De Angelis superano 5.15 al primo tentativo nell’asta

19.11: Al via la prima serie di un 800 che si preannuncia stellare: Giobelli, Vareille (Gnr), Zemunik (Cro), Bortoli, Smonkar (Slo), Vissa, Dijust

19.09: Tutti nulli nel quarto turno del peso. Fabbri sempre in testa con 20.68 (aveva lanciato lungo), secondo Weir con 19.00, terzo Del Gatto con 17.91

19.08: Torrijos con un 16.40 deludente supera comunque Biasutti e si insedia al secondo posto, sempre primo Bocchi nel triplo con 16.62

19.07: Inizia l’alto donne con al via Vukovic, Bianchini, Smrekar, Trost, Rossit, Rossi, Vallortigara

19.06: Esce di scena Sinno a 5.05, superato da Renner e Mandusic

19.04: Che continuità per Luminosa Bogliolo!!! 12″91 e vittoria per la ligure che batte una buona Di Lazzaro che fa il personale in 13″06, terza Guizzetti in 13″26, anche per lei personale, Johnson-Thompson ultima

19.03: Al via nei 100 ostacoli, serie veloce, Guizzetti, Johnson-Thompson (Gbr), Bogliolo, Di Lazzaro, Carmassi

19.01: Brutto terzo lancio di Fabbri a 19.91

19.00: L’azzurra Desola Oki si aggiudica in 13″44, il personale, la serie 1 dei 100 ostacoli, seconda Glonaric (13″50), terza Latini (13″53)

18.59: Leonardo Fabbri, dopo il 20.53 del òprimo lancio, raggiunge 20.68 nel secondo lancio

18.58: In pista le protagonista dei 100 ostacoli donne, serie più lenta: Blonda, Oki, Glonaric (Slo), Donato, Mosetti, Latini

18.54: Nell’asta esce di scena Miani a 4.90

18.52: Bocchi vola al comando della gara del triplo con 16.62

18.51: Andrew Pozzi vince nettamente i 110 ostacoli con 13″38 nonostante un errore grave nell’ultimo ostacolo, secondo Dal Molin con 13″65 migliore prestazione dell’anno in Italia, Perini terzo in 13″73, quarto Fofana in 13″74

18.48: Torrijos piazza la misura al terzo tentativo: 16.30, è secondo dietro a Biasutti

18.47: Atleti dei 110 ostacoli in partenza

18.44: Non si migliora Biasutti ma resta comunque al comando della gara del triplo

18.40: Tra qualche minuto il via dei 110 ostacoli uomini, gara molto interessante con Marchetti, Crnigoj, Dal Molin, Pozzi (Gbr), Alkana (Rsa), Fofana, Perini e Simonelli

18.39: Ancora un nullo per l’atteso spagnolo Torrijos nel triplo, è il secondo

18.37: Tra poco al via anche la gara del peso con Cavaliere, Zupanic (Slo), Weir, Fabbri, Hribar (Slo), Del Gatto, Caiaffa

18.35: Van Gool vince la sesta e ultima batteria in 10″32, Federici secondo in 10″43 e va in finale con il ripescaggio

18.32: Bavila, Federici, Olivieri, Rossi, Van Gool (Ned), Codarini al via della sesta e ultima batteria dei 100

18.31: Ceglie con 10″60 vince la quinta e penultima batteria davanti a Tonella (10″85)

18.30: Tonella, Ceglie, Liva, Del Torre e Blaz (Slo) al via nella quinta batteria dei 100

18.29: Cassano si aggiudica la quarta batteria dei 100 con 10″77, secondo Quarshie in 10″86

18.28: 16.37 per Biasutti che vola in testa alla classifica del triplo, davanti a Bocchi a 16.27

18.26: Al via nella quarta batteria dei 100 Spotti, Messina, Pozzolo, Petrovic, Cassano, Quarshie

18.24: Vittoria del ghanese Safo-Antwi in 10″29 nella terza batteria dei 100 piani, davanti a Ovnicek (10″62)

18.23: Al via anche la gara dell’asta maschile con Miani, Sinno, Renner (Slo), Braz (Bra), Ticar (Slo), Madrassi, Obiena (Phi), Mandusic, De Angelis

18.22: nella terza batteria dei 100 al via Zagato, Sacchetto, Ovnicek (Slo), Ceresatto, Safo-Antwi (Gha), Dianin

18.21: Inizia la gara di triplo maschile con Contaldo, Bocchi, Rovetta, Torrijos, (Esp), Biasutti, Battistello, Luxa (Slo), Cerro

18.20: Vittoria dell’olandese Bockarie che corre in 10″43, secondo Artuso in 10″60

18.18: Nella seconda batteria dei 100 al via Kyereme, Lei, Bockarie (Ned), Bozza, Artuso

18.16: primo squillo di Jacobs! L’azzurro vince la prima batteria dei 100 con 10″23, davanti a Fornasari (10″63) e Jandrokovic (11″36)

17.58: Sono sei le batterie dei 100. Nella prima al via Ferraro, Moretti (Slo), Calderaro, Jacobs, Lajtman (Cro), Jandrokovic (Cro), Fornasari. Si qualificano i primi di ogni batteria più i migliori due tempi

17.50: Bene Irene Siragusa che vince in 11″39 la terza e ultima batteria dei 100 donne, davanti a Donato (11″60) e all’irlandese Scott che con 11″79 si qualifica per la finale assieme a Bellinazzi

17.47: Al via nella terza batteria Siragusa, Millo, Donato, Ghidina, Scott, Gergolj, Camossi, Visentin

17.45: La tedesca Pinto vince in 11″41 la seconda batteria dei 100 davanti a Melon (11″64). Belliinazzi (11″68) entra fra le ripescate

17.40: Bellinazzi, Paiero, Longo, Melon, Pinto, Orlando, del Zotto, Missori al via della seconda batteria dei 100 donne

17.36: Anna Bongiorni vince la prima batteria dei 100 in 10″41, seconda posto per Aurora Berton in 10″63, poi Debevec 12″15 e Zangobbo 12″22

17.30: Queste le protagoniste della prima batteria dei 100 piani (si torna finalmente a correre su 8 corsie): Fontana, Debevec, Battistoni, Berton, Bongiorni, Zangobbo, Biviano. Prime due delle tre batterie più i migliori due tempi qualificati alla finale

17.25: Il primo appuntamento sarà fra 10 minuti con le batterie dei 100 femminili, seguite alle 18.05 dalle batterie dei 100 maschili, una delle gare più attese

17.20: Persa l’attrazione Van Niekerk, a livello internazionale ci sono comunque atleti di assoluto interesse come le mezzofondiste britanniche Laura Muir e Jemma Reekie che sfideranno Selina Buchel negli 800 o la campionessa mondiale dell’Eptathlon Katarina Johnson-Thompson che affronterà Bogliolo nei 100 ostacoli

17.15: E’ uno degli appuntamenti più attesi di questa prima parte della stagione. Jacobs nei 100, Fabbri nel peso, Bogliolo nei 100 ostacoli, l’esordio di Lukudo nei 400 sono i temi più interessanti in casa Italia

17.10: Buon pomeriggio agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live del 13° Triveneto Meeting Internazionale, appuntamento in programma a Trieste

Presentazione del meeting di Trieste – Wayde Van Niekerk positivo al coronavirus – Programma Tv e streaming – Il montepremi del meeting – Gli azzurri protagonisti del Meeting di Trieste – Gli stranieri protagonisti del Meeting di Trieste

Buonasera agli amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE del 13° Triveneto Meeting Internazionale, appuntamento in programma a Trieste che vedrà al via alcune star mondiali dell’atletica e molti azzurri decisi a migliorare i loro personali assoluti o stagionali. Un pizzico di delusione per l’assenza in extremis della grande star annunciata del meeting, il sudafricano Wayde Van Niekerk, recordman mondiale dei 400 piani, risultato positivo al Covid, si spera senza conseguenze gravi.

La gara più attesa era quella più veloce, i 100 maschili con l’azzurro Marcell Jacobs che se la sarebbe dovuta vedere il sudafricano Wayde Van Niekerk e che invece si dovrà accontentare di affrontare il ghanese Sean Safo-Antwi, già protagonista a Rieti e l’olandese Joris Van Gool. La star internazionale del meeting è la scozzese Laura Muir, in gara negli 800 metri contro la connazionale Jemma Reekie e la svizzera Selina Buchel. Attesa per il campione olimpico dell’asta Thiago Braz e per la campionessa iridata dell’eptathlon Katarina Johnson-Thompson, al via nei 100 ostacoli assieme alle azzurre Luminosa Bogliolo e Elisa Di Lazzaro che molto bene si sono comportate due settimane fa a Savona.

Bella anche la sfida azzurra a tre tra Hassane Fofana, Paolo Dal Molin e Lorenzo Perini che nei 110 ostacoli cercheranno di mettere in difficoltà il super favorito britannico Andrew Pozzi. Debutto all’aperto sui 400 metri per Raphaela Lukudo. Per il resto salti e lanci in copertina, a partire dal getto del peso maschile dove Leonardo Fabbri, immancabile in questa prima parte di stagione, darà l’assalto al suo 21.15 ottenuto due settimane fa a Savona. Nel salto in lungo maschile è sfida a tre tra Filippo Randazzo reduce dal personale, l’8,12 di Savona, Antonino Trio, che arriva da un ottimo 7,96 a Palermo e Gabriele Chilà, al debutto stagionale. Nell’alto la battaglia sarà tra due delle migliori italiane, Elena Vallortigara e Alessia Trost.


OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE del 13° Triveneto Meeting Internazionale, appuntamento in programma a Trieste, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdersi davvero nulla. Si inizierà alle ore 17.30. Buon divertimento a tutti.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI ATLETICA

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Lapresse

Fonte: oasport.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *