Viva Italia

Informazione libera e indipendente

L’Ice Challenge scalda i motori

Pubblicato il

L’Ice Challenge scalda i motori

PRAGELATO – Ice Challenge, l’emergenza Covid non frena la kermesse su ghiaccio che essendo un campionato italiano a tutti gli effetti rientra nelle competizioni autorizzate, se pur con tutte le limitazioni imposte dall’attuale situazione sanitaria. Ne parliamo già ora perché l’edizione 2021 avrà una specialissima anteprima oggi, domenica 27 dicembre, giornata dedicata ad un test di preparazione in vista delle sfide vere e proprie. E la location sarà proprio quella più vicina a noi, ovvero la pista «Ice» di Pragelato, dettaglio che fa ben sperare in un folta presenza di driver delle scuderie di Moncalieri e dintorni. Si prospetta una bella ouverture allora per questo campionato ricco di date importanti, perché proprio nei giorni scorsi è arrivata la conferma che l’iconico circuito di Livigno potrà ospitare per ben due volte il circo dell’Ice Challenge. “Esatto- dichiarano entusiasti gli organizzatori – l’annuncio della doppia data in Valtellina porta a quattro gli appuntamenti validi per il Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio 2021, di conseguenza anche i test ufficiali a Pragelato sono stati avallati e inseriti nel calendario in qualità di evento ufficiale. E poi il tracciato piemontese lega da sempre la sua storia con quella delle nostre sfide «sotto zero», per questo era giusto che aprisse i battenti della stagione agonistica con questo test day di preparazione all’Ice Challenge”. “Inoltre – concludono -, come ci hanno spiegato i più grandi protagonisti dell’edizione dello scorso anno, poter testare le vetture prima dell’apertura dei confronti in pista è molto importante per la messa a punto dei mezzi, molti dei quali hanno trascorso un anno nel box in attesa di poter mordere nuovamente il ghiaccio. Cosa che potranno fare a Pragelato, dove nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 sarà possibile sgranchire le cavallerie e tornare a prendere dimestichezza con la guida spettacolare che contraddistingue questa affascinante disciplina del motorsport”.
E ora il programma di questa attesissima domenica. Le sessioni saranno cinque. tutte della durata di altrettanti minuti e dipanate tra le 8 e le 14, sempre in funzione dell’effettivo innevamento del tracciato e della permanenza dello strato di ghiaccio. Gli interessati sappiano che la scheda di iscrizione è disponibile sul sito www.icechallenge.it, dove è stata inserita anche una sezione denominata «auto disponibili », la quale permette ai piloti privi di veicolo di noleggiarne uno presso le aziende specializzate che hanno confermato la disponibilità di vetture per il test. Ultime battute per il calendario agonistico. La doppia tappa di Livigno interesserà il secondo fine settimana di gennaio, ovvero sabato 9 e domenica 10. A seguire Pragelato, il 24 dello stesso mese e il 14 di febbraio.
La gara di San Valentino sarà in versione «reversed», in quanto la pista verrà affrontata dai piloti in senso inverso rispetto alla prova precedente. Può sembrare una sciocchezza ma cambia tutto. E il livello di adrenalina, per piloti e tifosi, sale alle stelle.

Fonte: ilmercoledi.news

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *