Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lega, lascia Morisi (guru social di Salvini): ha inventato la «Bestia» e la strategia pop del leader

di Claudio Bozza

Lo spin doctor, tra gli artefici del boom dei consensi, molla la gestione dei social del Carroccio. La svolta ufficialmente dovuta a «motivi personali», ma ora inizia una fase nuova

Luca Morisi, guru della comunicazione di Matteo Salvini, dice addio alla gestione dei social della Lega. La notizia segna la fine di un’era per il Carroccio. Grazie anche alla strategia comunicativa e politica pensata da Salvini, ma messa in atto da Morisi, la Lega aveva raggiunto la percentuale record del 34,3% alle ultime elezioni europee.

Lo spin doctor, nel corso degli anni, aveva costruito una macchina comunicativa che per via della sua potenza di fuoco (in particolare su Facebook) era stata ribattezzata «Bestia»: decine i post e i video pubblicati e viralizzati ogni giorno. L’efficacia di tutto questo apparato, anche grazie alla popolarità raggiunta da Salvini nell’estate del Papeete prima del crollo del primo governo Conte
, era alimentata da una squadra di circa 20 addetti. Poi, dopo il doppio addio del leader a governo e Viminale, per questioni economiche il team della «Bestia» era stato ridimensionato: un calo andato avanti, di pari passo e sondaggi alla mano, con il calo di popolarità di Salvini.

E così, dopo dieci anni, è arrivata la notizia della svolta. Ma perché un personaggio così centrale, peraltro a ottobre cooptato anche nella segreteria allargata di Salvini, ha mollato? Morisi, ufficialmente, ha risposto così: «Ringrazio tutti per l’interesse e l’amicizia: sto bene, non c’è alcun problema politico — è il testo —, in questo periodo ho solo la necessità di staccare per un po’ di tempo per questioni famigliari». Ma, alla base di questa svolta radicale, ci sarebbe anche la necessità della Lega di avviare una nuova strategia comunicativa, più equilibrata, meno urlata , e calzante rispetto a un quadro politico rivoluzionato, e con Giorgia Meloni da arginare.

23 settembre 2021 (modifica il 23 settembre 2021 | 22:04)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *